Crea sito

Zuppa di lenticchie rosse decorticate

Questa Zuppa di lenticchie rosse decorticate è la zuppa ideale per I primi freddi. Si può preparare con tutta calma in due momenti diversi e ultimarla solo poco prima di andare in tavola.
Io ho preparato questa zuppa e l’ho servita in due modi diversi. Per me ho accompagnato la zuppa con croccanti crostini di pane raffermo e per il marito ed I figli ho messo il riso creando così una zuppa ancora più nutriente.

 zuppa di lenticchie rosse decorticate
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gLenticchie rosse decorticate
  • 2 lAcqua
  • q.b.Sale
  • 4 foglieAlloro
  • 1Scalogno
  • 1 pizzicoAromi in polvere
  • 1Patata media
  • 280 gRiso per minestra
  • 1 lBrodo vegetale

Strumenti

  • Casseruola dai bordi alti
  • Pentola
  • Coltello
  • Padella

Preparazione

  1. zuppa di lenticchie rosse decorticate





    Per preparare la Zuppa di lenticchie rosse decorticate procedete così.
    Sciacquate velocemente le lenticchie sotto il getto dell’acqua fredda e mettetele in una capiente pentola. Coprite con 2 litri di acqua, mettete le foglie di alloro, regolate di sale e lessatele lasciandole un poco al dente. Scolatele.
    In una casseruola fate soffriggere lo scalogno pulito e affettato, insieme all’olio.
    Fate appassire lo scalogno senza farlo dorare e per ottenere questo basta aggiungere dopo pochi minuti 3 cucchiai di acqua e proseguite la cottura.
    Lavate e pelate le patate, tagliatele a pezzi e aggiungeteli allo scalogno insieme a metà dose delle lenticchie lessate in precedenza.

  2. zuppa di lenticchie rosse decorticate



    Aggiungete 300 ml di brodo vegetale e proseguite la cottura. Quando le patate saranno cotte frullate tutto con il frullatore ad immersione ottenendo una morbida purea.
    Aggiungete a questa purea le altre lenticchie ed il restante brodo vegetale.
    Intanto, a parte, mettete a bollire l’acqua per cuocere il riso. Lasciatela al dente e scolatelo.
    Versate il riso nel brodo di lenticchie e proseguite la cottura. Regolate di sale e aggiungete un pizzico di aromi in polvere.

  3. zuppa di lenticchie rosse decorticate

    Preparate i piatti e condite con un filo di olio crudo.
    Tagliate a dadini il pane raffermo, meglio se pani di diverso tipo e fateli dorare, girando velocemente perché brucia in fretta, con due cucchiai di olio. Adagiate i crostini sulla carta da cucina.

Nota

Il sistema di cuocere il riso o la pasta a metà, ma solo per le zuppe ed i minestroni, me lo ha insegnato mia mamma. Poichè la patata tende ad attaccarsi e far attaccare tutto sul fondo della pentola, con questo metodo ciò non succede perché si sono ridotti i tempi di cottura del riso o della pasta. Risultato? Una zuppa gustosa, con la pasta al dente e un brodo vellutato.

Tante altre ricette trovate nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook, su Pinterest, su Twitter, su Instagram e su Linkedin.
Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, risponderò nel più breve tempo possibile. E’ ben accettato il like, se avete gradito la ricetta.

Vi segnalo un’altra mia zuppa: Zuppa di riso e yogurt aromatico

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.