Straccetti di pollo e fagiolini

Straccetti di pollo e fagiolini, leggero e gustoso.

Al petto di pollo, per preparare gli straccetti, preferisco le sotto cosce di pollo perché risultano meno “stoppose” e più saporite. A volte, come in questo caso, le sgrasso con una minima cottura a vapore.

straccetti di pollo e fagiolini
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

per preparare gli Straccetti di pollo e fagiolini

3 sotto coscia di pollo
300 g fagiolini
1 cucchiaino soffritto misto
1 cucchiaio passata di pomodoro in tubetto
q.b. farina integrale
1 tazza da caffè vino bianco
5 foglie salvia fresca
2 cucchiai da tavola olio extravergine d’oliva
q.b. sale fino
1 cucchiaino bicarbonato

Strumenti

utili per gli Straccetti di pollo e fagiolini

Vaporiera
Coltello
Tagliere
Tazzina da caffè
Padella
Scolapasta
Pentola

Passaggi

per preparare gli Straccetti di pollo e fagiolini

straccetti di pollo e fagiolini

Mondate i fagiolini eliminando le due estremità ed il filo centrale. Lavateli e lessateli, in acqua bollente e leggermente salata per circa 15 minuti. Mettete anche un pizzico di bicarbonato che serve a mantenere vivo il verde. Scolateli con lo scolapasta e fateli raffreddare. Tagliateli a pezzi lunghi circa 3-4 cm.

straccetti di pollo e fagiolini

Pulite le sotto cosce di pollo, eliminate eventuale piumaggio e fiammeggiatele. Sciacquatele e mettetele sul cestino della vaporiera, coprite e cuocete per 15 minuti. Lasciatele intiepidire e poi togliete la pelle e sfilacciatele. Fate raffreddare completamente.

straccetti di pollo e fagiolini

Aprite un sacchetto del pane e sulla parte interna mettete la farina e poi infarinate gli sfilacci di pollo.

straccetti di pollo e fagiolini

In una grande padella, munita di coperchio, mettete il soffritto con un filo di olio e aggiungete la carne infarinata. Fate rosolare e versate il vino bianco. Lasciatelo sfumare e aggiungete i fagiolini ed il passato di pomodoro e le foglie di salvia. Regolate di sale, coprite e finite di cuocere. Se fosse necessario aggiungete una tazzina di acqua o di brodo vegetale. Preparate i piatti e servite subito.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su PinterestFacebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, vi risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.