padellata di gnocchetti sardi

Padellata di gnocchetti sardi

Che bella la Padellata di gnocchetti sardi. 

Portare in tavola e servire direttamente dalla padella, o pentola che sia, fa molto famiglia e si ha una atmosfera molto allegra. A noi piace e io lo faccio spesso anche con gli ospiti per un pranzo in allegria.

Gli gnocchetti sardi sono un tipo di pasta che solitamente uso per preparare la pasta con le patate o il minestrone ma ho voluto rivalutare la pasta corta, in piccoli formati, per preparare questo primo piatto e non solo in sontuosi sformati. Facciamola diventare protagonista di un ottimo e squisito piatto.

 

padellata di gnocchetti sardi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Gnocchetti Sardi 320 g
  • Pomodori ramati 1
  • Fagiolini 100 g
  • Funghi porcini (in alternativa secchi) 1
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 30 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • soffritto misto q.b.

Preparazione

  1. padellata di gnocchetti sardi

    La Padellata di gnocchetti sardi è un gustosissimo primo piatto che si prepara in poco tempo. Il condimento e la pasta si preparano nello stesso tempo e in questo modo si accorciano i tempi.

    E’ un piatto rustico e gustoso. Perfetto anche nelle giornate fredde.

    Pulite i fagiolini eliminando le due estremità, lavateli e lessateli in acqua salata. Cuoceteli al dente e scolateli subito passando sotto il getto di acqua fredda. In questo modo mantenete vivo il colore e bloccate anche la cottura.

    In una capiente padella wok mettete il soffritto misto insieme all’olio e cominciate a soffriggere, con il coperchio. In questo modo si cuoce ma si evita di farlo quasi bruciare.

     

  2. padellata di gnocchetti sardi

    Aggiungete i fagiolini tagliati a pezzi lunghi circa 2 centimetri, regolate di sale e continuate la cottura sempre con il coperchio.

    Lavate il pomodoro, eliminate completamente i semi e ricavatene una dadolata. Aggiungeteli ai fagiolini e continuate la cottura.

    Pulite i funghi porcini, passateli con un panno umido, tagliateli a pezzi e aggiungeteli al condimento. Se non avete i funghi freschi usate quelli secchi, dopo averli fati rinvenire in acqua tiepida. Ricordate di non usare l’acqua dove sono rinvenuti i funghi.

  3. Intanto che il condimento si prepara fate bollire l’acqua e cuocete, lasciandoli al dente, i gnocchetti sardi. Lasciate da parte un poco di acqua di cottura.

    Scolate la pasta, versatela nella padella e ultimate la cottura mescolando. Se serve unite qualche cucchiaiata del liquido di cottura della pasta.

    Quando la pasta avrà raggiunto il giusto grado di cottura, spegnete la fiamma e cospargete con del parmigiano. Mescolate velocemente e portate in tavola direttamente la padella

    Preparate i piatti accompagnando i gnocchetti con altro parmigiano grattugiato.

Note

Padellata di gnocchetti sardi

Padellata di penne con crema di peperoni e bottarga

Padellata di imbutini al basilico

Se queste ricette sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

1 commento su “Padellata di gnocchetti sardi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.