Crea sito

Frittelle con silene e tonno

Frittelle con silene e tonno

Le frittelle sono una dolce specialità che normalmente si preparano a Carnevale.

Ma non esiste solo la varietà dolce.

C’è anche la varietà salata. Varietà che ci permette di spaziare con la fantasia di ingredienti a disposizione preparandone di veramente sfiziose.

Spunti sfiziosi per trascorrere una bella e informale serata a casa con amici ospiti. E come si fa a resistere? Sono così invitanti!

frittelle con silene e tonno
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 + tempo di attesa minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Farina (autolievitante) 100 g
  • Acqua (fredda) q.b.
  • Uova 1
  • Silene (o spinaci) 200 g
  • Tonno sott’olio (o al naturale) 80 g
  • Sale 1 pizzico
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 4 cucchiai
  • Emmentaler 50 g
  • Olio di semi di girasole q.b.

Preparazione

  1. frittelle con silene e tonno

    Le Frittelle con silene e tonno sono delle  croccanti e squisite polpettine.

    Ottime anche per accompagnare l’aperitivo. Stavolta li ho preparate per essere gustate come un secondo piatto.

    Per prima cosa pulite il silene trattenendo solo le foglie e le cimette. Al posto del silene potete usare gli spinacini o il lattughino.

    Mettetele a colare.

    Aprite le scatoletta di tonno, e lasciatelo in un colino a sgocciolare completamente.

    Cominciate a preparare la pastella.

    Mettete la farina in una ciotola con un pizzico di sale. Aggiungete acqua ghiacciata e mescolate con lo sbattitore elettrico. Mettete l’acqua sufficiente per ottenere una pastella semi liquida.

    Copritela e lasciatela riposare per almeno 30 minuti.

  2. frittelle con silene e tonno

    Cominciate a scaldare l’olio in un pentolino con le pareti alte e intanto tagliuzzate le foglie del silene (o altra verdura) e inseritele nella pastella insieme al tonno completamente sgocciolato. Unite anche il parmigiano grattugiato e l’emmenthal tagliato a piccolissimi dadi. Mescolate velocemente

    Inserite uno stuzzicadenti nell’olio e, se attorno si formeranno le bollicine vuol dire che l’olio ha raggiunto la temperatura giusta,

    Prendete una cucchiaiata di impasto e mettetela nell’olio. Friggete poche frittelle per volta e, man mano che vengono pronte, adagiatele sulla carta da cucina ad assorbire l’unto.

    Proseguite in questo modo sino ad esaurire tutto il composto.

    Servire le frittelle con insalata verde.

Note

Frittelle con silene e tonno

Preparo molto spesso le frittelle di verdura. E non solo, anche dolci.

Frittelline dolci al limone

Frittelle della salute

Frittelle al retrogusto di menta

Altre ricette sono presenti nel blog  Pane & Tulipani, e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.