Crea sito

Risotto ai funghi porcini con emmenthal

Risotto ai funghi porcini con emmenthal

Basta una manciata di funghi per dare un gusto e sapore intenso al riso. Meglio con funghi raccolti personalmente. E questo risotto è preparato con i funghi porcini che raccolgo durante le mie passeggiate nei boschi.

Molto buono e profumato. cremoso al punto giusto per esaltarne tutta la bontà

risotto ai funghi porcini con emmenthal
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Alto

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 350 g
  • Brodo vegetale 700 ml
  • Funghi porcini (freschi ) 2-3
  • Funghi porcini (secchi, in alternativa ai funghi freschi) 1 bustina
  • Emmenthal 50 g
  • Sale 1 pizzico
  • Cipollotto fresco 1
  • Burro 30 g
  • Vino bianco secco 1 tazza da caffè
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 4 cucchiai

Preparazione

  1. risotto ai funghi porcini con emmenthal

    Il Risotto ai funghi porcini con emmenthal è un primo piatto gustoso e profumato. C’è tutto il profumo del bosco in questo piatto.

     

    Se avete deciso di usare i funghi porcini freschi puliteli accuratamente con un panno umido e tagliateli a pezzi.

    Se invece preferite i funghi porcini freschi fateli rinvenire nell’acqua tiepida cambiandola due volte. Buttate l’acqua e strizzate i funghi. Tagliateli a pezzi.

    Pelate il cipollotto e tagliate in piccoli dai la parte bianca. Con la parte verde potete preparare una frittata.

    Metteteli a rosolate in un tegame con il burro e prima he diventa troppo dorata aggiungete il riso. Fatelo tostare mescolandolo velocemente e quando comincia a diventare trasparente aggiungete il vino

     

  2. risotto ai funghi porcini con emmenthal

    Lasciatelo sfumare mescolando.

    Aggiungete i funghi che avete deciso di usare e procedete come normalmente si fa con il risotto.

    Aggiungete 2 mestoli di brodo, e fatelo assorbire mescolando spesso. Aggiungete altro brodo solo quando il precedente messo è stato assorbito.

    Proseguite sino alla cottura del riso che deve comunque rimanere morbido e cremoso.

    A cottura ultimata aggiungete il parmigiano grattugiato e un cucchiaio di furro. Coprite senza mescolare e aspettate pochissimi minuti.

    A questo punto mescolate il riso e preparate i piatti.

    Grattugiate direttamente sul riso abbondante emmenthal e servite i piatti accompagnati da altro emmenthal pronto da grattugiare.

    Un risotto veramente sfizioso. Non mi resta che augurarvi buon appetito.

Note

Risotto ai funghi porcini con emmenthal

Sempre ottimo, con qualsiasi ingrediente lo preparate.

Risotto con pasta di salame

Risotto al Teroldego e mortandella

Altre ricette con cavolfiore sono presenti nel blog  Pane & Tulipani, e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.