fagottini di coniglio con spinaci

Fagottini di coniglio con spinaci

I Fagottini di coniglio con spinaci sono ottimi.

Le polpette non solo di carne trita di manzo ma anche con altri macinati di carne bianca, arricchite da verdure  per portare in tavola un vecchio piatto sempre rinnovato…a cominciare dalla forma. Tutte ad altissimo tasso di golosità.

Preparate con il coniglio, dalla carne bianca, nutriente e particolarmente digeribile. Spesso trascurato nonostante le ottime qualità nutritive e la grande resa gastronomica il coniglia è ottimo per raffinate e originali ricette per valorizzare la Carne tenera e la delicata bontà

Spazio alla fantasia utilizzando carni diverse e preparare delle originali polpette con sorpresa

fagottini di coniglio con spinaci
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4

Ingredienti

  • Spinaci (anche surgelati) 300 g
  • Coniglio 1
  • Pancetta arrotolata (fetta unica) 100 g
  • Uova 2
  • Cipolla dorata 1
  • Sale q.b.
  • Pepe (facoltativo) q.b.
  • Burro q.b.
  • Rete di maiale 200 g
  • Brodo vegetale 500 ml

Preparazione

  1. fagottini di coniglio con spinaci

    I Fagottini di coniglio con spinaci si preparano così:

    Per prima cosa mettete la rete di maiale in una terrina piena di acqua ad ammorbidirsi.

    Lessate gli spinaci in acqua salata, scolateli e strizzateli.

    Tritateli grossolanamente insieme alla cipolla pulita e tagliata a pezzi.

    Disossare, sul piano di lavoro, il coniglio a crudo.

    Inserite la carne, insieme alla pancetta, nel tritacarne con i fori medi e tritate.

  2. fagottini di coniglio con spinaci

    Raccogliete il trito in una terrina. Aggiungete un uovo e mescolate.

    Mettete l’altro uovo agli spinaci e mescolate.

    Unificate il trito di spinaci con il trito di carne, aggiungete le uova , il sale ed il pepe (facoltativo) e amalgamate il composto.

  3. fagottini di coniglio con spinaci

    Scottate la rete, strizzatela e ritagliate dei quadrati grandi circa 15 cm. Adagiate sul tagliere un quadrotto di rete di maiale e posizionate al centro un poco di composto preparato. Chiudete la rete formando così una polpetta avvolta nella rete. Schiacciatela un poco e passate ogni polpetta nel pan grattato facendolo aderire bene.

    Imburrate una terrina, adagiatevi tutte le polpette in un unico strato e bagnate con il brodo coprendole per metà.

    Mettete la teglia nel forno già riscaldato, a 180°, e cuocete per circa 40 minuti avendo l’accortezza di girarle di tanto in tanto e di aggiungere ancora brodo se serve. Le polpette sono pronte quando saranno ben dorate e avranno l’intingolo abbastanza ristretto per fare la “scarpetta”

    Servire caldo portando direttamente la teglia in tavola e accompagnate con del purè.

    Io le ho accompagnate con un goloso contorno di cavolo cappuccio con zucca.

Note

Fagottini di coniglio con spinaci

Fagottini con pollo e zucca

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.