Pastiera senza lattosio

Oggi prepariamo la
Pastiera senza lattosio!

Leggi anche:#RicettediPasqua: Pastiera napoletana

Leggi anche:Pastiera di spaghetti

Ingredienti
500 g di farina 00
250 g burro senza lattosio
250 g zucchero semolato
2 uova intere +1 tuorlo
Scorza grattugiata di un limone non trattato
Un pizzico di sale
1 uovo

per la decorazione:
250 g ricotta senza lattosio
250 g grano cotto e scolato
200 g latte senza lattosio
3 uova
50 g cedro candito
50 g arancia candita
50 g burro senza lattosio
1 cucchiaino di cannella in polvere
3 o 4 gocce di acqua di fiori d’arancio

Preparazione:
In una ciotola unite la farina setacciata con un pizzico di sale, lo zucchero e mescolate. Aggiungete il burro a dadini e lavoratelo velocemente con le dita fino ad ottenere un composto granuloso.
Unite la buccia grattugiata del limone, le uova e impastate fino ad ottenere un composto uniforme
Formate una palla con l’impasto, avvolgetela in pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.
In una piccola casseruola mettete il grano cotto, scolato dal suo liquido, il latte, il burro e la buccia grattugiata del limone. Portate ad ebollizione, abbassate la fiamma e fate cuocere dolcemente per una decina di minuti o fino a quando il grano avrà assorbito tutto il liquido. Travasate in una ciotola e lasciate raffreddare.
In un’altra ciotola mettete la ricotta e lo zucchero, aggiungete le uova, la cannella e le gocce di acqua di fiori d’arancio e lavorate con una frusta.
Unite i due composti cremosi e aggiungete i canditi incorporandoli bene.
Su un piano infarinato stendete la pasta frolla, foderate una teglia di circa 24/26 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta
Versate all’interno della tortiera la farcia e decorate la superficie con strisce di pasta frolla.
Spennellate le strisce di pasta frolla con un uovo sbattuto.
Infornate a 180° e cuocete per circa 40 minuti.

Leggi anche:

 1,158 total views,  2 views today

Precedente Uova di cioccolato con ripieno di crema golosa Successivo Uova pulcino di Pasqua

Lascia un commento