Appeltaart

Conoscete la Appeltaart?

La Appeltaart è un dolce tipico dei Paesi Bassi.

Ingredienti:
per la pasta
250 gr. di farina
175 gr. di burro morbido
80 gr. di zucchero semolato
2 uova
1 cucchiaino di cannella in polvere
per il ripieno
1 kg. di mele
50 gr. di zucchero semolato
70 gr. di uva sultanina
3 cucchiaini di cannella in polvere
per guarnire
panna fresca da montare
2 cucchiaini di zucchero a velo
cannella in polvere q.b.
Preparazione:
Sciacquate l’uvetta e tenetela a bagno perché ammorbidisca. Impastate tutti gli ingredienti per la pasta (tenere da parte un po’ di uovo per la spennellatura finale) e formate una palla liscia che va messa in frigo un’oretta a riposare avvolta in pellicola trasparente. Quindi riprendete circa 3/4 di impasto (rimettendo il resto in frigo) stendetelo con il mattarello fino a uno spesso di almeno 1 cm. su un foglio di carta forno un poco infarinato. Quindi ungete una teglia da forno e sistematevi la frolla stesa col mattarello, facendola aderire bene sia al fondo che alle pareti. Cospargete sul fondo uno strato di pangrattato, per aiutare ad assorbire il liquido di cottura delle mele. A questo punto, preriscaldate il forno a 170°C. Lavate, sbucciate e riducete a fettine non troppo sottili le mele. Perché non anneriscano durante l’attesa, mettetele man mano in una ciotola con acqua fredda. Una volta tagliate tutte le mele, scolatele dall’acqua e sistematele bene allargate su un canovaccio pulito e tamponando e asciugando molto bene. Risistematele nella ciotola asciutta e condite con lo zucchero e l’uvetta precedentemente scolata e asciugata con carta da cucina. Versatele così condite nella tortiera, sistematele appiattendole un po’ quindi riprendere l’impasto rimasto, stendetelo sempre su carta forno infarinata e ricavatene delle strisce larghe circa un paio di cm e disponetele incrociate sulle mele. Spennellate col poco di uovo tenuto da parte e infornare a forno già caldo a 170°C per un’ora e più, fino a quando la superficie sarà ben dorata. Per accompagnare il dolce, montate della panna fresca dolcificandola con un paio di cucchiaini da tè di zucchero a velo o cosparso con un pizzico di cannella in polvere.

 

 

 

 

Leggi anche:

226 Visite totali, 3 visite odierne

Precedente Guadalajara Successivo Torta salata

Lascia un commento