Crea sito

Seadas dolce sardo in una nuova versione

Io adoro la Sardegna e per anni sono andata in vacanza li approfittando anche per rivedere mia sorella che vive ad Iglesias vicino Cagliari.

E’ una regione che offre tanti prodotti caratteristici e particolari che spaziano dai dolci al salato e tra i dolci troviamo le Seadas o Sebadas.

Ogni luogo della Sardegna ha la propria ricetta tipica ed in genere si utilizza la semola rimacinata di grano duro.

Mi era venuta voglia di prepararle di nuovo visto che in passato ne avevo preparate un bel pò approfittando anche del fatto che li avevo trovato il formaggio primo sale e  ne avevo fatto provvista.

Questa mattina la voglia è corsa subito a questo dolce e subito mi sono precipitata in cucina ma “ovviamente” mi mancava la semola, ma non mi sono persa di coraggio ed ho provato un’altra ricetta che prevede l’utilizzo della farina. Ebbene, risultato ottimo per cui se vi va provatela e poi mi direte.

Ed oggi è  la volta delle seadas dolce sardo in una nuova versione facilitata con formaggio dolce a pasta filata.

  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 5/7 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Impasto

  • 200 g Farina 00
  • 90 g Acqua
  • 35 g sugna o strutto
  • pizzichi Sale
  • 1/2 cucchiaio olio di arachide

Farcitura

  • 250 g galbanino
  • 1 Scorza di limone

Preparazione

  1. Per prima cosa laviamo il limone, asciughiamolo e grattuggiamo la buccia.

    Con una grattugia a fori larghi grattuggiamo anche il formaggio e su di esso mettiamo le zeste di limone e mescoliamo.

    Teniamo da parte coperto in frigo.

  2. Nel Bimby, ma anche a mano, lavoriamo la farina con la sugna, l’olio ed il pizzico di sale fino ad ottenere un impasto elastico.

    Avvolgiamo l’impasto in pellicola e mettiamo a riposare in frigo per 30/40 minuti.

  3. Dopo il riposo riprendere la pasta e stenderla sottile. Per chi ha la macchina per la pasta puo tirare delle sfoglie  in modo da semplificare il lavoro.

    Io ho fatto l’ultimo giro a 7 (a me arriva a 9).

    Con un coppapasta otteniamo dei cerchi di circa 10 cm di diametro e per 4 seadas ne tagliamo 8 cerchi.

    Su 4 cerchi spennelliamo i bordi con acqua o albume di uovo.

    Al centro mettere 2/3 cucchiaini di formaggio che abbiamo messo in frigo.

    Mettiamo sopra l’altro disco di pasta e sigilliamo i bordi con l’aiuto di una forchetta.

  4. Friggere in olio bollente provvedendo con un cucchiaio a coprire di olio la superficie.

    Man mano l’impasto crescerà formando dlle bolle Devono avere un colore ambrato.

  5. Dopo cotte gustare le seadas dopo aver versato sulla superficie del miele di acacia.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Seadas dolce sardo in una nuova versione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.