Crea sito

Baba’ napoletano al rum in vasocottura

Il Babà napoletano al rum in vasocottura è una versione del buonissimo dolce lievitato preparato e cotto in vasetti di vetro.
La ricetta del babà direttamente dalla tradizione napoletana, unico, inconfondibile con il suo sapore morbido di rhum.
Questo dolce napoletano è molto apprezzato grazie alla sua consistenza morbida e spugnosa e viene bagnato con un liquore profumato che gli conferisce un sapore particolare, il rum, un liquore dal colore ambrato molto aromatico.
Preparare il Babà napoletano al rum in vasocottura è veramente una preparazione unica perchè può costituire un regalo prezioso da donare ad amici e parenti.
Oggi vi mostro la ricetta che mi soddisfa sempre quando la realizzo.
Con queste dosi, usando vasetti da 580 ml, ho ottenuto 3 babà grandi.
Se volete aumentare le dosi usando più vasetti si possono raddoppiare le dosi e suddividere nei vari vasetti.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gfarina Manitoba
  • 25 gzucchero
  • 55 gburro
  • 2uova
  • q.b.sale
  • 9 glievito di birra

BAGNA

  • 500 mlacqua
  • 250 gzucchero
  • Bucce di arancia e limone
  • 1cannella in stecca
  • 150 mlrum al 70%

Strumenti

  • 3 Vasetti Weck da 580 ml

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la bagna conservandola poi in frigo cosi maturano gli aromi.

    Mettere tutto insieme acqua, zucchero, bucce di arancia e limone e la stecca di cannella e portare a bollore.

    Coprire la pentola in cui si sta preparando la bagna e farla raffreddare.

    Successivamente filtrare ed aggiungere il rum, non prima quando la bagna è calda altrimenti l’alcool del liquore sfuma facendo perdere il suo aroma. Conservare il liquido in bottiglia in frigo.

  2. Prepariamo un lievitino sciogliendo il lievito in 2 cucchiai di acqua, 1 cucchiaino di zucchero e 2 cucchiai di farina presa dal totale. Mescolare bene, coprire la ciotola con pellicola alimentare e mettere a raddoppiare, in ambiente tiepido. (circa 20 minuti)

  3. Quando il lievitino è pronto unirlo alla farina setacciata nella ciotola di un’impastatrice con lo zucchero e cominciare a lavorare a velocità bassa. Aggiungere le uova 1 per volta. Quando vedremo che l’impasto comincia a legare diventando più elastico aggiungiamo il burro, un pezzetto per volta fino ad inserirlo tutto. Alla fine aggiungere il sale. A questo punto avremo ottenuto un impasto elastico ed incordato che toccandolo non sporcherà le mani.

    Arrotondare l’impasto (pirlare) e metterlo a lievitare in una ciotola coperta da pellicola fino al raddoppio.

  4. Una volta che l’impasto è raddoppiato pesarlo e suddividerlo in pezzi da 100/110 g ognuno. Lavorare ogni pezzo sulla spianatoia formando delle sfere tonde e mettere ognuna a lievitare nei vasetti di vetro dopo averli spennellati di burro.

    Coprire i vasetti con i coperchi ma senza ganci. Intanto riscaldare il forno a 180° in modalità statica. Quando l’impasto sarà arrivato a poco più della metà del vasetto, Infornarli togliendo i coperchi. Mettere i vasetti nella parte bassa del forno al primo livello. Se durante la cottura vedremo che la superficie diventa molto colorata appoggiare sui vasetti un foglio di carta di alluminio.

    I babà devono cuocere a 180° per circa 20/25 minuti. Controllate la cottura perchè ogni forno può essere diverso l’uno dall’altro. I babà devono prendere un bel colore ambrato intenso.

    Per verificare la cottura usate uno spiedino di legno ke introdotto nel babà deve uscire asciutto. Nel caso fosse un pò sporco prolungate la cottura finquando non risulterà asciutto.

    Una volta cotti coprire i babà con i relativi coperchi ma senza chiudere con guarnizione e ganci. Far raffreddare bene il tutto.

  5. A questo punto riprendere la bagna dal frigorifero e riscaldarla fino ad 85°.

    Con uno spiedino di legno fare dei buchi nei baba e versare su di essi la bagna calda. Far riposare per 10 minuti e poi ripetere l’operazione del bagno dopo aver cura di riportare la bagna a 85°.

    A questo punto chiudere i vasetti con coperchi, guarnizione e ganci e porre nel forno i vasetti a 130° x 20 minuti in modo che si sterilizzino.

    Dopo questo tempo togliere i vasetti dal forno e farli intiepidire un pò. Girate sottosopra i vasetti in modo che anche la parte duperiore del babà possa essere immersa nella bagna. Quando sono freddi conservate i vasetti in dispensa.

    Fate sempre la prova del sottovuoto togliendo i ganci per poi rimetterli se li volete conservare.

    Ora potete conservare questi Babà napoletani al rum in vasocottura per lungo tempo.

Dosi per vasetti di varie dimensioni

Vasetti da 290 ml…..50 g di impasto finito

Vasetti da 580 ml….100/110 di impasto finito

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.