Spaghetti alla carbonara

Oggi prepariamo uno dei grandi classici della cucina romana, gli Spaghetti alla carbonara.

In ogni blog di cucina che si rispetti non può mancare la ricetta degli spaghetti alla carbonara o della pasta alla carbonara in generale, che si può preparare anche utilizzando altri formati di pasta come le mezze maniche o i rigatoni.

Le origini di questa ricetta sono controverse, c’è chi le fa risalire ai pastori o ai carbonai che cuocevano nelle pentole la pasta con le uova e c’è invece una versione che addebita ai militari statunitensi, inviati in Italia durante la liberazione, la nascita degli spaghetti alla carbonara.

Ci sono poi le varie versioni regionali che usano pancetta, panna, parmigiano e via dicendo, ma noi rimaniamo il più possibile fedeli alla ricetta classica che non delude mai e che è insuperabile.

Quella che vi lascio oggi è la ricetta degli spaghetti alla carbonara che preparo sempre io a casa, collaudata e provata da amici e parenti… Mancate solo voi, quindi provatela subito e ditemi cosa ne pensate. Non dimenticate di seguire Gnam si mangia anche su Facebook mettendo mi piace sulla Pagina di Gnam si mangia!

spaghetti alla carbonara
spaghetti alla carbonara

 

Spaghetti alla carbonara

Ingredienti per 4 persone

 

400 g di spaghetti

4 tuorli

2 uova intere

200 g di guanciale

80 g di pecorino romano

Pepe nero q.b.

 

 

Iniziamo a preparare gli spaghetti alla carbonara portando a bollore abbondante acqua salata.

Tagliare il guanciale a striscioline o cubetti e farlo dorare in una padella.

Quando l’acqua bolle, versare gli spaghetti.

In una ciotola sbattere i 4 tuorli e le 2 uova con una forchetta, aggiungere 50 g di pecorino romano, pepe a piacere e amalgamare bene in tutto.

Scolare gli spaghetti e versarli nella padella con il guanciale, aggiungere il composto di uovo e pecorino e far saltare mescolando velocemente a fuoco molto basso fino a formare una cremina densa.

Impiattare gli spaghetti alla carbonara e aggiungere il pecorino avanzato e una spolverata di pepe.

Mi raccomando mangiate gli spaghetti alla carbonara ancora belli caldi per assaporare al meglio tutta la bontà di questo piatto e buon appetito da Gnam si mangia!

 

 

 

 

 

Precedente Biscotti morbidi al cioccolato Successivo Torta di compleanno