Torta pavlova

Torta pavlova

La torta pavlova è una torta della Nuova Zelanda e dell’Australia.

Sembra che questo dolce sia stato creato nel 1926 dallo chef di un hotel a Wellington,  in Nuova Zelanda, e così chiamato in onore della ballerina Anna Pavlova. Altre ricerche suggeriscono che possa essere nato in Australia nello stesso periodo, ferma restando la dedica al nome della ballerina, che allora era in tour nei due paesi.

La torta pavlova è costituita da un base di meringa morbida dentro e croccante fuori, un ripieno di panna e frutta ma gli ingredienti possono variare in base ai gusti personali e alla stagione.

Ingredienti

  • 120 grammi di albumi
  • 120 grammi di zucchero semolato
  • 120 grammi di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 15 grammi di fecola di mais
  • 400 grammi di panna da montare
  • frutta fresca

 

Torta Pavlova

Come fare la torta pavlova

1. Montate gli albumi con delle fruste elettriche o nella planetaria, mentre gli albumi stanno montando aggiungete lo zucchero semolato un pò alla alla volta e aggiungete anche l’aceto bianco e la fecola di mais.

Quando gli albumi sono ben montati aggiungete lo zucchero a velo aiutandovi con un colino incorporandolo lentamente con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

2. Mettete un foglio di carta forno su di una teglia e disegnatevi sopra un cerchio del diametro di 20 cm. Quindi giratelo dall’altro lato e ungetelo di burro e spolverizzatalo con pochissima fecola di mais.

Mettete gli albumi montati in una sac a poche e riempite tutto il cerchio disegnato e poi rialzate i contorni del cerchio lasciando al centro lo spazio da poter poi riempire con la panna montata.

3. Infornate la torta pavlova a 110° per circa 1 ora lasciando il forno leggermente aperto (aiutatevi con un mestolo incastrato nello sportello). E’ importante che la torta pavlova non si scurisca, se rimane bianca potete anche prolungare la cottura di qualche minuto.

4. Staccate la dalla carta forno e ponetela sul piatto di portata. Montate la panna e con l’aiuto di una sac a poche riempite il centro della torta e poi decorate con la frutta fresca.

Ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti al blog per ricevere via mail le nuove ricette

 

(Visited 867 times, 1 visits today)
Precedente Biscotti con giuggiole Successivo Pane Polka con lievito naturale