Crea sito

Pane allo yogurt con noci

Il Pane allo yogurt con noci è davvero un pane speciale. Morbidissimo con una crosticina croccante. Si mantiene per due giorni…ma …garantito…finisce prima.
Adoro dare al pane consistenza e gusti sempre diversi.

pane con yogurt e noci
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo20 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina di grano duro
  • 50 gfarina 00
  • 3 glievito di birra fresco
  • 200 mlacqua
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainosale
  • 1/2 cucchiainozucchero
  • 50 ggherigli di noci
  • 70 gyogurt greco

Strumenti

  • Planetaria
  • Bilancia
  • Ciotola
  • Stampo per ciambella

Preparazione del Pane allo yogurt con noci

  1. pane con yogurt e noci

    Setacciate insieme le farine, aggiungete il sale e lo zucchero e mescolate.

    Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida.

    Versate il lievito sciolto nella macchina del pane e aggiungete gli altri ingredienti e cioè le farine, lo yogurt, i gherigli di noce e l’olio. Azionate il programma “impasto”.

    Se avete la planetaria usatela.

    Dura circa 1 ora. Quando l’impasto è pronto lo lasco ancora nel cestello così da farlo lievitare al calduccio.

    Quando l’impasto è ben lievitato estraetelo e mettetelo in una capiente ciotola, coprite con la pellicola e tenetelo in frigo per tutta la notte.

    Il giorno dopo, verso le 8, riprendete l’impasto e lavoratelo ancora un poco.

    Ungete e infarinate lo stampo per la ciambella.

    Dividete l’impasto in 5 o 6 pezzi.

    Riprendete ogni pezzo e date una forma rotonda. Mettete queste palline nello stampo un poco distanziate tra loro, coprite e lasciate lievitare ancora per almeno 2 ore

  2. pane con yogurt e noci

    Scaldate il forno portandolo a 200° e fate cuocere per 15 minuti circa. Abbassate la temperatura e continuate la cottura a 180° per altri 10 minuti circa. Si deve formare una bella crosticina dorata.

    Sfornate il pane, lasciatelo intiepidire un poco e poi sformatelo. Se volete che anche la base sia ben croccante lasciate il pane capovolto nel forno spento ma ancora tiepido.

    Un pane veramente ottimo, è piaciuto tantissimo ai miei cari.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Pinterest su Twitter e su Facebook

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, vi risponderò nel più breve tempo possibile. E’ ben gradito il like, se avete gradito la ricetta.

Ecco una ottima ricetta da fare con il pane raffermo:Tortino di pane ai funghi porcini  

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.