Palombo con caponata di carciofi

Palombo con caponata di carciofi, un ottimo secondo.

Il mare e l’orto si incontrano in questo sfizioso piatto. Invitante, gustoso e sano, quindi ideale in questa calda stagione. Il pesce a fette, dalle carni sode e dal sapore delicato e deciso, è ottimo per cotture veloci e per menù gustosi.

palombo con caponata di carciofi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8tranci di palombo
  • 300 gpomodori ramati
  • Mezzosolo succo di limone
  • 1 cucchiaiocapperi dissalati
  • 100 golive verdi denocciolate
  • 8 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiaceto di vino bianco
  • 1 gambosedano
  • 1 pizzicozucchero
  • 4carciofi
  • 1cipolla
  • q.b.sale

Strumenti

  • Tegame
  • Coltello
  • Pentolino
  • bacinella
  • 2 Padelle

Preparazione del Palombo con caponata di carciofi

  1. palombo con caponata di carciofi

    Mondate i carciofi eliminando le foglie più dure, tagliatele a metà e togliete la barba. Tagliate ognuna in tre pezzi e metteteli in acqua acidulata con il succo di limone.

    Sbollentate i pomodori, eliminate la pelle ed i semi e poi tagliateli a pezzi; tagliate a pezzi il gambo di sedano e le olive a metà; sciacquate i capperi. Pelate e affettate la cipolla.

  2. palombo con caponata di carciofi

    In un tegame rosolate i carciofi, dopo averli ben scolati con 3 cucchiai di olio, salateli e bagnateli con 4 cucchiai di acqua e proseguite la cottura per circa 8 minuti.

  3. palombo con caponata di carciofi

    Rosolate i carciofi, dopo averli ben scolati con 3 cucchiai di olio, salateli e bagnateli con 4 cucchiai di acqua e proseguite la cottura per circa 8 minuti.

  4. palombo con caponata di carciofi

    In una padella mettete il sedano insieme alla cipolla e 3 cucchiai di olio, aggiungete 2 cucchiai di acqua e quando sarà evaporato aggiungete i carciofi ed i pezzi di pomodoro. Regolate di sale e proseguite la cottura per 15 minuti.

    Aggiungete i capperi e le olive, lo zucchero e l’aceto e proseguite per pochi minuti la ottura.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su PinterestFacebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Ottimo lo Spinarolo gratinato 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.