Crea sito

Girella di mozzarella

Girella di mozzarella
Girella di mozzarella

 

 

 

 

 

 

 

 

Girella di mozzarella

Piatto nato lì per lì…per consumare la poca insalata rimasta, troppo poca per accompagnare un contorno.

Nel frigo stazionava dei pezzettini di formaggi…ed ecco che la girella nasce quasi da sola…bisogna solo far andare le mani e la fantasia.

La mozzarella, apprezzata in estate per la sua freschezza…ottima negli antipasti per accompagnare aperitivi….

Per gustosi primi e variopinti secondi. Per l’alta presenza di calcio preferire sempre quella di vaccino a quella di bufala.

 

Ingredienti:

1 confezione di mozzarella in sfoglia

100 g. di petto di tacchino a fette sottili

50 gr, di formaggi misti grattugiati

1uovo

1 pizzico di pepe

qualche foglia di insalata

olio evo

sale

 

Procedimento:

Srotolare la sfoglia di mozzarella e tenerla tra due tovaglioli ad assorbire l’umido.

Grattugiare i formaggi mescolandoli tra loro.

Far appassire in un pentolino l’insalata con un filo di olio. Io ho usato il poco soncino ma vi assicuro che va bene qualsiasi tipo,

Far assorbire bene tutto il liquido che rilascia.

Sbattere l’uovo, unire un pizzico di sale e l’insalata cotta e scolata.

Scaldare una padella antiaderente e cuocere la frittata di uva e insalata da entrambi le parti.

Girella di mozzarella.2

Girella di mozzarella.3

 

 

 

 

 

Su un foglio di pellicola da cucina posizionare le fette di tacchino e sopra adagiarvi la mozzarella. Cospargerla di formaggio grattugiato.

Girella di mozzarella.4

 

 

 

 

 

 

Coprire con le altre fette di tacchino.

Girella di mozzarella.5

 

 

 

 

 

 

Rimettere altro formaggio e adagiarvi la frittata tiepida.

Arrotolare, con l’aiuto della pellicola, il composto formando una caramella.

Tenere in frigo.

Girella di mozzarella.6

 

 

 

 

 

 

Affettare al momento di servire, accompagnata da insalata fresca.

Io ho preferito la iceberg, mi piace la sua fresca croccantezza.

Girella di mozzarella

 

 

 

 

 

 

NOTA: Questo piatto è da apprezzare perchè permette numerose varianti.

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

[jetpack_subscription_form subscribe_button=”Iscriviti al blog per non perdere nemmeno una ricetta!”]

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.