Crea sito

Costolina o piattello

Costolina o piattello

lhypochoeris-costolina-piattello-11
Costolina o piattello

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La costolina, o piattello, così chiamata poichè è “spiattellato” al terreno. E’ una pianta campestre che ben si presta ad arricchire i nostri piatti.

La si può trovare nei campi già dalla primavera ad autunno inoltrato. Io la raccolgo nel parco che frequento e potrei raccoglierla ogni giorno..ce n’è veramente tanta. Raccolgo le foglie tenere ed i boccioli e con loro realizzo veramente parecchi piatti, a cominciare dall’antipasto e finire coi contorni…sbizzarrendomi nel preparare golosi e insoliti primi…ma tutti pieni di gusto.

Appartenente alla famiglia del tarassaco e perciò presenta le caratteristiche tipiche dal tarassaco…a cominciare dal fiore giallo, ma più piccolo e molto più alto.

Ha proprietà depurative,  emollienti, digestive, toniche. .

Le sue foglie sono carnose e dopo la mezza cottura si possono anche usare singolarmente per preparare piatti ornamentali. Molto buone arrotolate su un cubetto di formaggio e poi impanante e fritte per essere servite insieme all’aperitivo.

Dal gusto lievemente amarognolo, le foglie tenere, sia crude che cotte si usano nelle classiche misticanze sia per dare consistenza che per migliorare il sapore di altre specie meno saporite. Come le altre erbe amare, si possono anche lessare da sole per poi venire ripassate in padella con olio, aglio.

Si possono anche utilizzare e inserire nei minestroni.

Io ne ho preparato anche ripieni per tortellini e preparato anche torte salate. Non è raro però l’utilizzo anche per frittate. Da segnalare l’uso degli scapi, (boccioli dei fiori) più amari delle foglie, che si impiegano in frittate o come gli asparagi dopo averli rapidamente sbollentati.

Qui elenco le ricette realizzate con l’utilizzo di queste aromatica verdura di campo e, fidatevi, se la riconoscete provatela almeno una volta. Basta cliccare sul nome della ricetta per vedere la ricetta.

Primo: Spaghetti col piattello

Primo: Orecchiette risottate con verdura campestre

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.