Torta alle arance

Ingredienti

Porzioni: 8
3 uova, tuorli e albumi separati
250g di zucchero
il succo e la scorza grattugiata di 3 arance non trattate
1 tazzina di olio extravergine d’oliva
300g di farina 00
1 bustina di lievito da 16g
2 arance pelate al vivo e affettate sottilmente
4 cucchiai di gelatina di albicocche o pesche

Preparazione

Imburrate e infarinate una tortiera da 22cm di diametro, alta 5cm, o imburrate e ricoprite il fondo con un disco di carta da forno.
Montate a neve ben ferma gli albumi e metteteli da parte.
Con le fruste elettriche lavorate i tuorli con lo zucchero fino a quando saranno quasi raddoppiati di volume.
Continuando a mescolare con un cucchiaio di legno o una spatola in silicone, aggiungete la scorza e il succo delle arance, l’olio e la farina setacciata con il lievito, mescolando giusto il tempo necessario per amalgamare gli ingredienti.
Aggiungete un poco di albumi montati a neve, mescolateli al composto per ammorbidirlo e poi aggiungete il resto degli albumi, mescolando dal basso verso l’alto.
Trasferite il composto nella tortiera preparata. Disponete le fettine di arancia sopra all’impasto. Infornate nel forno freddo e accendete a 200˚C.
Dopo 40 minuti controllate che la torta sia cotta: uno stecchino di legno inserito al centro della torta deve uscirne asciutto. Spegnete il forno e lasciatevi la torta per altri 10 minuti.
Estraete la torta dal forno, poggiatela su una gratella per 10 minuti, poi sformatela su un piatto. Staccate il foglio di carta da forno, capovolgetela di nuovo sulla gratella e lasciatela intiepidire.
Nel frattempo riscaldate la gelatina con un cucchiaio d’acqua e spennellatela sulla superficie della torta. Aiuterà a smorzare il gusto amarognolo delle arance e ad evitare che si asciughino troppo.
Servitela tiepida o a temperatura ambiente.

94 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Uova alla diavola Successivo Ciciri e tria di San Giuseppe

Lascia un commento