Diete: La Dieta del Limone

dieta-del-limone

Questa dieta fu creata negli anni ’70 dal naturopata americano Stanley Burroughs e poi approfondita e migliorata dalla dottoressa Martine Andrè e da allora ha aiutato moltissime persone in tutto il mondo, ma soprattutto in America, a perdere peso. La dieta del limone prevede l’assunzione in grandi quantità di una particolare limonata ottenuta mescolando il succo di questo agrume con spezie e succo d’acero. Questa bevanda, drenante e sgonfiante, accompagnata ad un regime dietetico light può aiutare a perdere parecchio peso.

Il limone

Il limone ha notevoli proprietà salutari per il nostro organismo. Il nome botanico del limone è Citrus limonum ed appartiene alla famiglia delle Rutacee. Originario dell’Asia, il limone ha riconosciute proprietà, ed è considerato:
•Antisettico
•Antireumatico
•Antispasmodico
•Astringente
•Digestivo
•Depurativo
•Cicatrizzante
•Antinfiammatorio
•Stimolante e Diuretico

Già solo ad elencare le principali proprietà naturali del limone, si capisce l’importanza del consumo del frutto.

L’olio di limone viene generalmente impiegato nella cura dell’epidermide, per prevenire le rughe o attenuare le macchie scure. Per le sue riconosciute proprietà antisettiche, l’olio essenziale di limone, viene impiegato per disinfettare le ferite, curare geloni o herpes; Inoltre aumenta le difese immunitarie del nostro organismo.

Il limone è un ottimo alleato per la donna perché contrasta la cellulite. Basta infatti effettuare dei massaggi con una miscela di tre gocce di olio essenziale di limone in olio di sesamo, da applicare dopo la doccia. Noterete subito la differenza.

E per chi ha difficoltà di concentrazione, l’olio essenziale di limone viene utilizzato come diffusore nell’ambiente,aiuta a recuperare la concentrazione mentale, sopratutto in questo periodo dell’anno.

Principio generale

La dieta prevede che durante tutta la giornata, si bevano bicchieri di una bevanda fatta con due cucchiai di succo di limone, 2 di sciroppo d’acero e un pizzico di pepe di Cayenna.

Questi ingredienti devono essere diluiti in 30 cl di acqua naturale,ovviamente per la realizzazione di questa bevanda è richiesto succo di limone fresco e si deve iniziare a bere appena svegli, ovvero mezz’ora prima della colazione.

Nel corso della mattinata si può bere un altro bicchiere e uno poi a metà pomeriggio con un po’ di frutta o verdura. Sono moltissime le persone che sostengono questa dieta, pare che i poteri depurativi siano talmente alti che già nel primo giorno di dieta si possono perdere dai 500gr a 1kg.

3 versioni della dieta del limone

Questa famosissima dieta è presente in tre versioni diverse, la versione strong, quella soft e la versione express.

La versione strong va seguita per un periodo molto lungo, da una settimana ai dieci giorni, in cui si segue un regime di semi-digiuno. Si tratta però di un regime sbilanciato che non fa affatto bene all’organismo.

Anche la versione soft non è indicata per chi soffre di diabete o per chi ha altri disturbi, inoltre è molto difficile da seguire a causa del limite di dover consumare succo di limone per tre giorni consecutivi.

La versione migliore è quella express che dura circa 24 ore. Questa dieta è perfetta per smaltire le giornate di bagordi alimentari durante le feste, oppure per sgonfiare il fisico in vista di un’occasione importante.

Il limone infatti ha la capacità di sgonfiare la pancia e renderla piatta. Usa questa versione della dieta del limone per rimetterti in forma e sentirti più bella e sexy!

Il menù della dieta del limone

Prima di iniziare la dieta del limone, che dura solo 24 ore, è utile per liberare l’organismo dalle tossine in eccesso per ridare vitalità al corpo e attivare il metabolismo.

In questo caso è fondamentale consumare cibi naturali, in particolare verdure e frutta, molto ricchi di fibre e ottimi per disintossicare il corpo, ma anche bere tanta acqua, questo perché l’acqua facilita il drenaggio dell’organismo e aiuta a espellere molto più in fretta le tossine.

Nell’arco di tutta la giornata inoltre ricordati di bere dei bicchieri di limonata a temperatura ambiente. La limonata va preparata mescolando 2 cucchiai di spremuta di limone con 30 cl d’acqua, 2 cucchiai di sciroppo d’acero, ma anche un bastoncino di cannella e per finire 1 pizzico di peperoncino di Cayenna. Per depurarti scegli anche le tisane e le zuppe di verdura.

La limonata dovrà essere consumata, circa un bicchiere, la mattina appena sveglia, a colazione bevete succo di limone e consumate frutta, magari una gustosa macedonia condita con succo d’arancia e di limone, con pera, mela, fragole e frutti di bosco, per finire mangiate qualche pezzettino di frutta secca. La limonata dovrà essere assunta anche nel momento dello spuntino di metà mattina insieme ad un frutto.

Per consumare la limonata anche a pranzo usatela per condire i vostri piatti, magari un’ottima zuppa di ceci o di lenticchie, a cena invece scegliete le proteine sotto forma di pesce ai ferri, magari un ottima spigola o una’orata accompagnate da verdure lesse o da una semplice insalata di ravanelli, pomodori e mais.

Quando avete fame consumate un frutto o della verdura cruda, sempre accompagnandoli con la limonata che svolge la funzione di purificante, disintossicante e tonificante. Alla fine della giornata avrai perso circa un chilo di peso o mezzo chilo. Ti sentirai più leggera e tonica, ma anche piena di energia.

Ecco il menù della dieta al limone, che dovrai seguire per una settimana soltanto godendo di tutti i benefici e del benessere di questa giornata super light:

Al risveglio: 1 bicchiere di limonata

Colazione (va fatta 30 minuti dopo il risveglio): Macedonia con 5 frutti rossi (fragole, lamponi, mirtilli, more, ciliege), 1 mela, 1 pera e 1 manciata di mandorle al naturale

Spuntino di metà mattina: 1 bicchiere di limonata, 1 banana e 1 manciata di semi di girasole o di zucca

Pranzo: Fagioli o lenticchie in insalata conditi con succo di limone, aceto balsamico e olio extra vergine d’oliva.

Spuntino di metà pomeriggio: 1 bicchiere di limonata, verdure crude ad esempio cetrioli, ravanelli, sedano, frutta a guscio.

Cena: Pesce alla griglia con succo di limone e verdure lesse

2 ore prima di andare a letto: 1 bicchiere di limonata tiepida o calda

Dieta dal web.


Glitter Text @ Glitterfy.com

1,233 Visite totali, 2 visite odierne

Precedente Gelati e semifreddi: Budino trasparente al Campari con lime, pesche e pepe Successivo Ricette Vegetariane: Verdure gratinate alla curcuma

Un commento su “Diete: La Dieta del Limone

  1. Francesca di Roma il said:

    Sto provando la dieta e mi sembra che funzioni alla grande, un abbraccio e a presto ti faccio sapere!

Lascia un commento