Una scatola piena di…

Era il periodo di Natale e il denaro, in quel periodo, era poco.
Una bambina stava preparando un suo pacco di Natale.
Avvolgeva una scatola con costosissima carta dorata.

 


Impiegava una quantità sproporzionata di carta, fiocchi e nastro colorato.
“Cosa fai?” la rimproverò aspramente il padre,
“Stai sprecando tutta la carta! Hai idea di quanto costa?”.
La bambina con gli occhi pieni di lacrime si rifugiò in un angolo stringendo al cuore la sua scatola.


La sera della vigilia di Natale, con i suoi passettini da uccellino, si avvicinò al papà ancora seduto a tavola e gli porse la scatola avvolta con la preziosa carta.
“E’ per te, papi” mormorò.
Il padre si intenerì.
Forse era stato troppo duro.
Dopotutto quel dono era per lui.
Sciolse lentamente il nastro, sgrovigliò con pazienza la carta dorata e aprì pian piano la scatola….


Era vuota!

 


La sorpresa sgradita riacutizzò la sua irritazione ed esplose:
“E tu hai sprecato tutta questa carta e tutto questo nastro per avvolgere una scatola vuota?” disse in modo brusco “E poi non lo sai che quando si fa un regalo, si presuppone che nella scatola ci sia qualcosa?”.
La bimba lo guardò dal basso verso l’alto e, con le lacrime agli occhi,

 

 

disse:
“Papà… non è vuota.
Ho messo dentro…. Continua a leggere»

Leggi anche:

418 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Spaghetti ai frutti di bosco Successivo Zeppole al cioccolato

Lascia un commento