Crema di caffè fredda

Se amate l’aroma del caffè ma state cercando qualcosa di rinfrescante, quale miglior soluzione della crema di caffè fredda?
Una bevanda che conquisterà tutti i palati già dal primo assaggio.
Ecco la ricetta per preparare una crema di caffè fredda da leccarsi i baffi!

8Zeq2lxatDei

◾250 ml di infuso di caffe’
◾250 ml di panna vegetale
◾2 cucchiai di zucchero a velo

Occorrente:
◾Sbattitore elettrico
◾Vaschetta in pirex o in plastica
◾Frustino
◾Cucchiaio di legno o di acciaio
◾Moka

920a2360f36d4266bfce45745f291144.0

Iniziate a preparare la crema di caffè fredda iniziando dall’ingrediente base: il caffè. Preparate la moka da 3 tazzine così da ottenere un quantitativo di caffè pari a circa 250 ml e mettetela sul fuoco.
Una volta pronto, versate il caffè in un contenitore e lasciatelo da parte fino a quando sarà completamente freddo.
Zuccherate il caffè con lo zucchero a velo a piacere, anche se la dose consigliata è di 2 cucchiai colmi.
Mettete la panna vegetale ben fredda da frigorifero in un recipiente e aggiungete il caffè freddo e zuccherato e montate con lo sbattitore elettrico per circa 6-7 minuti o comunque fino a quando otterrete una miscela spumosa e molto soffice.
Versate il composto ottenuto in una vaschetta di plastica o in pirex e mettetela nel congelatore a raffreddare.
Circa ogni 20 minuti estraete la vaschetta dal congelatore e mescolate il composto con un frustino o con un cucchiaio di legno o di acciaio.
Lasciate la crema nel congelatore fino a quando il composto avrà la consistenza desiderata, nè troppo morbida nè troppo densa.
Servite la crema fredda al caffè in bicchieri monoporzione dopo averli decorati con qualche chicco di caffè, una spolverata di cacao o degli amaretti sminuzzati.
La vostra crema al caffè fredda è pronta per essere gustata come dessert al caffè a fine pasto o come sfiziosa merenda estiva durante la giornata. Provare per credere!

GC0x0sZ5j276

buon appetito-glitt

princess

Leggi anche:

1,293 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Crostata senza cottura Successivo #Antipasti: Spiedini di noci di capesante al lime

Lascia un commento