Crea sito

Arrosto di maiale in friggitrice ad aria

Questo arrosto di maiale in friggitrice ad aria è una bella scoperta per questo tipo di cottura. Morbido e cotto al punto giusto senza sporcare nulla e con un risutato più che apprezzabile. Semplice da realizzare e non ha nulla da invidiare alla classica cottura al forno ma con tempi ancora più lunghi.4

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4/6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 750 g Arrosto di miale
  • 2 cucchiai olio EVO
  • 2 cucchiai Vino bianco
  • q.b. Sale
  • pizzichi Pepe nero
  • 1 rametto Rosmarino

Preparazione

  1. Massaggiare la carne con sale, pepe e poco olio.

    In una padella versare l’olio e sigillare tutti i lati della carne.

    Sfumare con poco vino.

    Trasferire l’arrosto di maiale in una teglia usa e getta del diametro del cestello della friggitrice e versarvi il sughetto che si è formato nella padella.

    Mettere il rametto di rosmarino se già l’arrosto non ce l’ha quano l’avete comprato.

    Impostare la temperatura della friggitrice a 180° e far uocere 45 minuti provvedendo a girare la carne durante la cottura.

     

  2. Finito il tempo di cottura togliere l’arrosto di maiale dalla teglia e farlo raffreddare per poi tagliarlo in fette sottili.

    Nella teglia di cottura della carne resta del sughetto che i servirà per condire le fette di carne ma se ne volete in quantità superiore, potrete aggiungere altro olio e far cuocere in esso un soffritto di verdure con carotine, sedano e cipolla.

     

  3. Quest’arrosto di maiale può essere servito accompagnato da verdure, da funghi o patate al forno sempre cotte in friggitrice ad aria.

  4. Se vi è piaciuta questa ricette mettete un like alla ricetta nella mia pagina facebook ed iscrivetevi gratuitamente per ricevere tutte le ricette che verranno pubblicate. Grazie!!

    Il filo di ariannas

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.