Crea sito

Minestra di patate con salsiccia


La Minestra di patate con salsiccia è una ottima versione alla classica pasta e patate. Saporita minestra che, già dai primi freddi viene apprezzata dalla mia famiglia.
Facile e veloce da preparare…anche all’ultimo momento.
Squisito primo piatto, proveniente dalla tradizione contadina che stavolta ho voluto rendere ancora più ricca e golosa inserendo un poco di salsiccia.
La minestra è sinonimo di famiglia riunita attorno al tavolo in un’atmosfera di tranquillità mentre fuori dalle finestre l’inverno la fa da padrone

minestra di patate con salsiccia
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Patate grosse
  • 200 gSalsiccia
  • 300 gGnocchetti Sardi
  • 1Cipolle dorate
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 30 gParmigiano Reggiano grattugiato
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Coltello
  • Pentola

Preparazione

  1. minestra di patate con salsiccia

    Per preparare la Minestra di patate con salsiccia bisogna pulire e tagliare a dadi grossolani le patate. Tenete i pezzi in acqua fredda fino a quando servono.
    Eliminate la pellicina alla salsiccia, sbriciolatela e mettetela in una capiente pentola insieme alla cipolla pelata e tagliata a dadini.

  2. minestra di patate con salsiccia

    Oliate e soffriggete i due ingredienti. Poco dopo aggiungere i pezzi di patate. Unire il sale e versare l’acqua abbondante nella quale cuocere anche la pasta. Oppure del brodo vegetale.
    Io solitamente uso il dado per fare il brodo vegetale preparato da me.

  3. minestra di patate con salsiccia

    Girare le patate schiacciandone anche qualcuna. Quando le patate saranno cotte se il brodo è tanto toglierlo e tenerlo da parte per aggiungerlo successivamente se serve.
    Far bollire il brodo insieme alle patate, versarvi la pasta e regolare di sale. Quando è cotta servire con una spolverata di formaggio.

    NOTA 1: il brodo deve risultare quasi cremoso, non liquido.
    NOTA 2: la preparo da tantissimi anni, sufficienti da poter dire che la pasta migliore da usare sono i gnocchetti sardi oppure i piccoli ditalini ma rigati che tengono bene la cottura.
    Anche la fregula, specialità sarda, si presta bene per preparare questo piatto.

    Vi lascio una mia squisita ricetta. La minestra maritata

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.