Ricette senza Lattosio: Intolleranze alimentari- 9 dolci senza lattosio

lattosio

Il lattosio è uno zucchero disaccaride presente nel latte dei mammiferi in varie percentuali che si aggirano intorno al 5% in peso, a seconda della specie in questione.

È composto da due monosaccaridi, il glucosio e il galattosio, in cui viene scisso durante la digestione grazie all’enzima lattasi. Quest’ultimo trae le sue origini da una mutazione genetica di certe popolazioni di alcune migliaia di anni fa che, in seguito all’introduzione del latte extraspecie nella propria alimentazione, hanno indirettamente adeguato il loro organismo affinché potesse esser digerito.

Il lattosio è contenuto in concentrazioni diverse anche nei derivati del latte, dalle mozzarelle alla ricotta, dallo yogurt ai formaggi freschi, fino a scomparire nei formaggi più stagionati a pasta dura.

È bene fare un distinguo tra allergia ed intolleranza al latte:

L’allergia è scatenata da un disturbo del sistema immunitario che reagisce in modo esagerato alle proteine del latte. L’intolleranza, invece, è dovuta alla deficienza dell’enzima lattasi che determina la difficoltà di digestione del lattosio. Ciò accade sopratutto nei soggetti appartenenti a popolazioni, relativamente “nuove” al consumo di latte di natura animale, il cui organismo non è abituato a produrre l’enzima lattasi indispensabile per la scissione della molecola lattosio nell’intestino.

L’intolleranza al lattosio si può manifestare nei neonati prematuri e solo dopo i primi anni di vita per i bambini nati al nono mese. I sintomi dell’intolleranza al lattosio sono tra i più disparati: feci galleggianti o maleodoranti, crampi addominali, flatulenza, dilatazione e gonfiore addominale dovuti alla presenza di gas, diarrea, dimagrimento. Le ricette senza lattosio sono un ottimo espediente per evitare questi spiacevoli inconvenienti!

Ricette senza lattosio

In definitiva, è sconsigliato eliminare il latte dalla dieta dei più piccoli, perché ciò può causare carenza di calcio, vitamina D e proteine. Pertanto lo si può sostituire col latte di soia (anche in polvere) o di riso per i più piccoli, col latte vaccino trattato artificialmente con l’enzima lattasi per i più grandi. Ad ogni modo, per i pasti giornalieri, è indispensabile avere sempre a portata di mano delle ricette senza lattosio.

In questo articolo vi consigliamo alcuni deliziosi dolci privi di lattosio, in modo che potrete portare in tavola prelibatezze pur soffrendo di intolleranze alimentari.

Ciambellone rustico di mais (senza glutine e lattosio)

Ingredienti:
– 4 uova
– 200 g di zucchero bianco
– 120 maizena
– 180 farina fioretto di mais
– scorza grattugiata di 2 limoni non trattati
– 1 bustina di zucchero aromatizzato alla vaniglia bourbon
– 200 g di olio extravergine di oliva
– 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione:
Tappa 1: Preriscaldare a 180° il forno.Montare le uova intere con gli zuccheri finchè il composto sbianca o scrive.

Tappa 2: Aggiungere l’olio e sbattere bene, poi le scorze grattugiate e lo zucchero aromatizzato alla vaniglia bourbon.

Tappa 3: Sbattere ancora.Aggiungere poi la farina fioretto e amalgamare bene.

Tappa 4: Poi mescolare la maizena con il lievito e aggiungerli al composto mescolando molto bene.

Tappa 5: Porre in uno stampo ben imburrato ed infarinato con la farina fioretto e spolverare la superficie con un pò di zucchero bianco, come faceva la mia bisnonna per ottenere la crosticina croccante.

Tappa 6: Infornare e cuocere per 35 ad 40 minuti circa fate la prova stecchino.

Muffin senza glutine e senza lattosio

Ingredienti:
100 g di cacao amaro
340 g di farina (preparato per celiaci
1 bustina di lievito per dolci
50 g di margarina vegetale
4 uova
200 ml di latte di soia (o riso)
140 g di zucchero
2 banane mature

Sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete la margarina vegetale ed infine il cacao.

A questo punto aggiungete gradualmente il latte di soia e la farina. Tagliate le banane a tocchetti ed aggiungetele all’impasto. Infine aggiungete il lievito.

Porzionate l’impasto nei pirottini di carta, cuocete in forno per 20 minuti a 180 gradi.

Ciambella alle carote – ricetta senza lattosio –

Ingredienti:
Per 4/6 persone:
100 g di carote grattugiate a filetti
70 g di zucchero
3 uova
60 g di farina
60 g farina di mandorle
un cucchiaio raso di buccia di limone grattugiata
un cucchiaio di succo di limone.

Per la crema:
30 g di zucchero
50 g di granella di nocciole
un uovo intero
due cucchiai di ruhm o kirsch.

Zucchero a velo per decorare. Lo stampo a ciambella dovrebbe avere un diametro di circa 20 cm

Preparazione:
Tappa 1: Preparate tutti gli ingredienti.

Montate a neve soda gli albumi.

Accendete il forno a 180/200 gradi. Infarinate o foderate con carta da forno lo stampo.

Mettete in un recipiente di vetro o metallo lo zucchero, i tuorli, la farina e frullateli a bagno-maria finché diventeranno una crema, ci vogliono circa 5/7 minuti.

Togliete il composto dal fuoco e aggiungete le carote, la farina di mandorle, la scorza grattugiata e il succo di limone, amalgamate con cura.

Unite gli albumi all’impasto.

Preparate la crema frullando l’uovo con lo zucchero finché diventa spumoso, aggiungete la granella e il liquore.

Versate metà dell’impasto con le carote nello stampo, sopra versateci la crema con la granella e distribuitela sulla pasta. Coprite con l’altra metà dell’impasto.

Tappa 2: Infornate per 40 minuti circa. Lasciate raffreddare la ciambella e spolverizzatela con lo zucchero a velo.

Torta magherita senza lattosio

Ingredienti:
– 250 g farina
– 100 g zucchero grezzo di canna
– 120 g olio di mais biologico
– 100 ml latte di soia
– la buccia di un limone non trattato grattugiata
– 3 uova
– lievito per dolci

Preparazione:
Tappa 1: Versare tutti gli ingredienti in una ciotola in questo ordine: uova, zucchero, olio di mais, latte di soia, scorza di limone.

Tappa 2: Mescolare bene e versare la farina setacciata con il lievito.

Tappa 3: Amalgamare bene gli ingredienti e versare in uno stampo per dolci e cuocere a 180°C per 40 min. Farà fede la prova stecchino.

Cantucci veg

Ingredienti:
Per ingredienti asciutti :
450 gr farina integrale
200 gr zucchero integrale di canna
1 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
Scorza grattugiata di arancia (biologica)
200 gr di mandorle

Per ingredienti umidi :
100 gr Miele Millefiori Vis
200 ml di latte di soia
50 ml olio di semi di arachidi
1 cucchiaino aceto di mele

Preparazione:
Tappa 1: In una terrina mettere tutti gli ingredienti asciutti tranne le mandorle: farina, zucchero, bicarbonato, la scorza d’arancia; in un’altra terrina preparare gli ingredienti umidi: miele sciolto nel latte caldo, olio di semi e aceto di mele. Amalgamare il tutto e alla fine incorporate le mandorle.

Tappa 2: Dividere l’impasto e fare più rotoli. Aiutatevi con la farina, l’impasto sarà piuttosto morbido e appiccicoso, molto appiccicoso ma va bene così.

Tappa 3: Foderate la placca del forno con carta forno e mette i rotoli, i miei erano larghi circa 3 dita e alti 1 e ½ circa e sono venuti dei cantucci un po’ giganti, perché in cottura crescono (quindi distanziate i rotoli, altrimenti vi troverete con un unici cantuccio ENORME!).

Tappa 4: Prima di infornarli spennellateli con il latte ed infornare a 180° per 15 minuti.

Tappa 5: Togliere i rotoli dal forno, tagliarli nella classica forma dei cantuccini e rimetterli in forno per altri 10 – 15 minuti a 100° o per più tempo a seconda della croccantezza che volete ottenere.

Frollini di riso con gocce di cioccolato

Ingredienti:
– 150 g farina 00
– 150 g farina riso
– 1 uovo
– 150 g margarina
– 150 g zucchero
– una bacca di vaniglia
– gocce di cioccolato

Preparazione:
Tappa 1: Mi scusino i puristi del burro, ma la mia intolleranza si è acuita e non tollero nessun tipo di latticino contenente lattosio, quindi anche il burro, ma cura di scegliere margarina a base di grassi NON idrogenati.

Tappa 2: Non è una scelta di gusto, ma di necessità, quindi se non siete intolleranti o allergici usate burro al posto della margarina.

Tappa 3: Fatta questa premessa passiamo al procedimento, che è quello di una frolla classica. Mischiato velocemente tutti gli ingredienti insieme, unendo fino da subito i semini contenuti nel baccello di vaniglia, ed messo a riposare in frigo per circa 30 minuti.

Tappa 4: Poi steso la pasta, ritagliata ed infornata a 170 °. Nella cottura attenzione che non diventino bruniti, perchè prendono sapore d’amaro, ma toglierli quando avranno assunto un delicato colore appena dorato. Una volta raffreddati spolverare con zucchero a velo.

Plumcake senza glutine e lattosio

Ingredienti:
– 1 Yougurt bianco di soia
– 1 vasetto di Zucchero
– 3 vasetti di Farina senza glutine
– 2 Uova
– 1 Bustina lievito
– zucchero a velo

Preparazione:
Tappa 1: Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere lo yogurt e solo dopo la farina e il lievito settaciati insieme a poco a poco continuando a mescolare.

Tappa 2: Versare il coposto in una terina da 24 cm di diametro e cuocere in forno a 180° per 45 minuti, spolverate con lo zuchero velo.

Cornetti senza glutine e senza lattosio

Ingredienti:
– 300 gr di farina senza glutine
– 150 ml di latte di soia scatola blu
– 50 gr di zucchero
– 15 gr di lievito di birra fresco
– 50 gr di olio extravergine di oliva
– 1 uovo
– un pizzico di sale

Preparazione:

TAPPA 1:
Prima i liquidi, ovvero il latte di soia tiepido, l’olio evo, l’uovo ed il sale, poi la farina, lo zucchero e sopra lo zucchero sbriciolare il lievito di birra fresco.

TAPPA 2:
Scegliere il programma impasto, la durata è di 1 ora e mezza. Fermare il programma dopo 1 ora soltanto. Si deve formare una palla di pasta che si staccherà dalle pareti, ma che sarà morbida.

TAPPA 3:
Scaduta l’ora, formare cornetti o saccottini, che si possono riempire o con marmellata o con gocce di cioccolato fondente tenute preventivamente in freezer oppure con quadretti di cioccolato fondente, anche questo tenuto in freezer prima.

TAPPA 4:
Porre il tutto su una teglia da pizza preventivamente oleata e far lievitare per un minimo di 15 minuti fino ad un massimo di 20 minuti.

TAPPA 5:
Dopo di ciò, si possono spennellare i cornetti con il tuorlo d’uovo sbattuto con qualche cucchiaio di latte di soia e spolverarli con dello zucchero, questo passaggio è facoltativo.

TAPPA 6:
Cuocerli in forno a 200° per 25-30 minuti, finchè non sono ben dorati. Farli poi raffreddare su una gratella per dolci per almeno 5 minuti. Conservarli poi in una scatola avvolti in un canovaccio.

Biscotti al burro vegan con timo e limone

Ingredienti:
(per una ventina di biscotti)
100 gr di farina 00
50 gr di farina di riso
60 gr di zucchero di canna
70 gr di burro di soia (o margarina)
un pizzico di sale
succo e scorza di mezzo limone
semi di mezzo baccello di vaniglia
un cucchiaino di foglioline di timo fresco

Preparazione:
Tappa 1: Setacciare le due farine, unire lo zucchero di canna, il pizzico di sale, il succo e la scorza grattugiata del limone, le foglioline di timo e il burro di soia (o margarina).

Tappa 2: Lavorare l’impasto e, se necessario,aggiungere un cucchiaio di acqua o di latte (soia o riso).
Avvolgerlo in pellicola trasparente e far riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Tappa 3: Stendere l’impasto e ricavarne da questo dei biscotti, dandogli la forma desiderata.
Posizionare i biscotti su una placca rivestita di carta forno e cuocere a 180 gradi per circa 20 minuti.

Fonte: http://www.petitchef.it/articoli/ricette/intolleranze-alimentari-9-dolci-senza-lattosio-aid-1179

firma Lella 1

2,413 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Antipasti: Bruschetta alla Provenzale Successivo Biscotti: Biscotti integrali bio tipo grancereale

Lascia un commento