Torta Sacher versione Vegan

La torta sacher vegan, si ispira al famoso dolce di origine austriaca diffuso e apprezzato in tutto il mondo: la sachertorte. Cosa ha di diverso questa versione? Semplicementesi prepara senza usare ingredienti di origine animale come burro e uova, che sono invece previsti nella ricetta originale della torta sacher. Il risultato sarà una sacher vegana dolce, morbida e “cioccolatosa”, a prova anche dei più scettici!

Ingredienti per uno stampo di 20 cm:

– 300 g di farina di tipo 1 – 60 g di cacao amaro in polvere – 60 g di olio di semi di mais – 320 ml di latte vegetale (soia, riso) – 1 bustina di lievito per dolci – 150 g di zucchero di canna integrale – marmellata di albicocche – 150 g di cioccolato fondente – 1 pizzico di sale

Procedimento Prima di preparare la nostra torta sacher vegan, accendiamo in forno e impostiamolo a 180°. Intanto prepariamo l’impasto mettendo in una ciotola gli ingredienti secchi ovvero la farina, lo zucchero, il cacao amaro, il sale e infine il lievito. A parte versiamo l’olio nel latte vegetale e aggiungiamoli a filo nella ciotola con gli altri ingredienti. Mescoliamo con un mestolo di legno per amalgamare il composto o, meglio ancora, usiamo una planetaria in modo da sciogliere eventuali grumi più velocemente e con meno fatica. Alla fine dovremo ottenere un bell’impasto liscio e senza la presenza di grumi.

Ungiamo una teglia del diametro di 20 cm e versiamo il composto della nostra golosa torta sacher vegan. Naturalmente, se disponiamo di una teglia più grande, dovremo aumentare le dosi di tutti gli ingredienti visti in precedenza.

A questo punto inforniamo la sacher vegana e lasciamola cuocere per circa mezz’ora. Come per ogni ricetta cotta al forno, i tempi di cottura variano a seconda dal tipo di forno utilizzato. Il mio consiglio è quello di controllare lo stato della cottura dopo circa 20 minuti e regolarvi, magari usando uno stecchino di legno, su quanto tempo occorre affinché l’impasto si asciughi bene. Ad ogni modo, quando la base della nostra golosa torta sacher vegan è pronta, togliamola dal forno e lasciamola raffreddare in modo da poterla tagliare in due più facilmente.

Per la farcitura useremo la tipica marmellata di albicocche, come previsto dalla ricetta originale della sacher torte; nulla ci vieta però di sperimentare un tipo di confettura diversa come quella di pesche. Tagliamo quindi in orizzontale la nostra torta vegana al cioccolato e spalmiamo uno strato (non troppo abbondante!) di marmellata.

Dopo aver completato la farcitura, passiamo ora alla copertura. In un pentolino facciamo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e versiamo un goccio di latte vegetale. Quando si sarà sciolto, senza diventare liquido, versiamo la glassa sulla sacher vegana facendola cadere al centro e ai lati. Per rifinire il tutto e spalmare in modo omogeneo la copertura al cioccolato, usiamo una spatola. Non importa se la superficie non risulti liscia come quella della pasticceria, il risultato sarà comunque apprezzato! Se ci avanza del cioccolato, possiamo anche creare delle scritte sulla torta sacher vegan e personalizzarla a nostro piacimento.

Adesso non ci resta altro che tenere la torta in frigorifero per almeno 2 ore in modo che la copertura si indurisca e diventi bella croccante. Se vogliamo proprio esagerare, montiamo un po’ di panna vegetale e spruzziamola sopra prima di servirla…buon appetito!

 

 

Leggi anche:

220 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente L'Amore Successivo Nessuno è perfetto, ma ognuno è unico

Lascia un commento