Misericordiosi come il Padre

#AccaddeOggi 9 dicembre 2015

“Gesù Cristo è il volto della misericordia del Padre…”

Ha avuto inizio con le seguenti parole,tratte dalla bolla “Misericordiae Vultus”, il “Giubileo straordinario della Misericordia” (Il termine “Misericordia” deriva dall’ebraico “rahamim”, cioè le viscere materne) ieri, 8 Dicembre 2015. solennità dell’Immacolata Concezione.
Questa è una data storica, carica di significato per la Chiesa: infatti, ricorre il cinquantesimo anniversario della chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II.
Il 65° anno giubilare è “straordinario”, perché non sono trascorsi i 25 anni canonici dal precedente, che fu indetto da Giovanni Paolo II nel 2000 e, perché è il primo Giubileo ad avere un titolo: la Misericordia.
Inoltre, per la prima volta, con una decisione particolare, Papa Francesco ha voluto istituirlo in tutte le cattedrali del mondo: ogni Diocesi del mondo potrà aprire la sua Porta Santa.
In questo modo, i fedeli possono lucrare l’indulgenza senza recarsi necessariamente a Roma e passare attraverso una delle quattro Porte capitoline e vaticane.

 

 

Giubileo, papa Francesco apre la Porta Santa di San Pietro: abbraccio con Benedetto XVI

Giubileo: Le origini

Il Giubileo ha origine dalla tradizione ebraica che fissava, ogni 50 anni, un anno di riposo della terra (con lo scopo pratico di rendere più forti le successive coltivazioni), la restituzione delle terre confiscate e la liberazione degli schiavi.
Per segnalare l’inizio del Giubileo si suonava un corno di ariete, in ebraico yobel, da cui deriva il termine cristiano Giubileo.
Nella Chiesa cattolica, il Giubileo (o Anno Santo) è il periodo durante il quale il Papa concede l’indulgenza (la remissione dei peccati) plenaria ai fedeli che…. Continua a leggere»

Leggi anche:

254 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente L’ assassinio di John Lennon Successivo Giornata Mondiale dei Diritti Umani

Lascia un commento