Gnocchetti sardi alla crema di cavolfiore e taleggio

Gnocchetti sardi alla crema di cavolfiore e taleggio, una ricetta vegetariana molto buona e ricca di nutrimento, perfetta per tutte le età.
Io adoro gli gnocchetti sardi, sono una delle mie paste preferite assieme ai malloreddus. Li ho cucinati in quasi tutte le salse ma questo mix lo amo!
Il taleggio è un formaggio morbido, cremoso e acidulo ben si sposa con la delicatezza del cavolfiore biologico.
La realizzazione di questo piatto è molto semplice, vi occorrerà un frullatore ad immersione o normale per la sua realizzazione.
Attenzione se siete intolleranti al lattosio evitate questa ricetta perchè contiene notevole quantità di formaggio. Praticamente per realizzarla ci vuole una piccola forma di taleggio, un cavolfiore di piccole dimensioni e 200 gr di gnocchetti sardi, la quantità per due persone.
Come sapete non avendo bambini cucino sempre per due, voi raddoppiate solamente la pasta perchè la crema va benissimo come quantità anche per dosi maggiori.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura11 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Cavolfiore (meglio se biologico e della nostra Italia)
  • 1forma piccola di taleggio
  • 200 gGnocchetti Sardi
  • q.b.Sale e pepe

Preparazione

  1. La prima cosa da fare è mettere a bollire in acqua abbondante e salata il cavolfiore (due piccole prese di sale grosso bastano), ricordatevi di non buttare quell’acqua, ci servirà più avanti.

  2. Una volta che il cavolfiore è pronto lo mettete in una ciotola con due cucchiai di acqua di cottura, il resto dell’acqua lasciatela nella pentola ci servirà per cuocere gli gnocchetti. Frullate il tutto con un frullatore ad immersione sino a che il composto risulta cremoso.

  3. In una padella versate un filo d’olio extravergine d’oliva e la crema di cavolfiore, unite il taleggio e fate sciogliere a fiamma bassa. Deve diventare un bel composto cremoso.

  4. Nel frattempo fate cuocere gli gnocchetti sardi nell’acqua di cottura del cavolfiore (ricordatevi era già salata quindi non aggiungetene altro) sino a che saranno al dente.

  5. Scolate la pasta e versatela nella padella, fate mantecare a fiamma media per 3 minuti il tutto, spolverate di parmigiano grattugiato e servite a tavola ben caldo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 
Precedente Crocchettoni di patate con provola e salamino dolce Successivo Torta salata di pasta sfoglia con crema di zucchine e gamberi

Un commento su “Gnocchetti sardi alla crema di cavolfiore e taleggio

Lascia un commento