Gnocchetti in crema di patate e rosmarino

Gnocchetti in crema di patate e rosmarino, un piatto povero ma ricco di nutrimento perfetto per una giornata fredda d’inverno.

Buon pomeriggio a tutti, oggi vi presento gli gnocchetti in crema di patate e rosmarino. E’ un piatto molto calorico anche se non sembra quindi consiglio di evitarlo se la vostra vita è molto sedentaria o almeno state leggeri a cena.

Il procedimento è davvero semplice ma lungo, quindi realizzatelo solamente se avete del tempo a disposizione perchè ci vorrà più di un’ora per la cottura delle patate.

Come pasta ho utilizzato gli gnocchetti, devo dire che è la prima volta che li utilizzo e sono rimasta soddisfatta, prendono bene il sughetto cremoso e assorbono molto il sapore delle patate.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:80 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Patate novelle 5
  • Gnocchetti Sardi 120 g
  • Rosmarino 1 rametto
  • Passata di pomodoro 1 cucchiaio
  • Sale grosso 1 cucchiaio
  • Grana Padano DOP (grattugiato) 2 cucchiai
  • carota 1
  • gambo di sedano 1
  • cipolla 1/3
  • Acqua q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. La prima cosa da fare è lavare le verdure molto bene. Pelare le patate e tagliarle a tocchetti, tritare la carota, il gambo di sedano e un pezzettino di cipolla.Far soffriggere tutto in un filo d’olio extravergine d’oliva poi salare e aggiungere abbondante acqua. Chiudere col coperchio e cuocere per 30 minuti a fiamma alta

  2. Mescolare per bene le patate e aggiungere la passata di pomodoro, il rosmarino,  il pepe nero, il parmigiano grattugiato e continuare la cottura per altri 30 minuti a fiamma bassa sempre coperto da un coperchio.

  3. Dopo 60 minuti di cottura prendete un mestolo di legno e iniziate a schiacciare le patate per far diventare il composto cremoso, aggiungete gli gnocchetti e continuate la cottura aggiungendo acqua poco per volta se assorbe troppo la crema di patate. Continuate a fiamma bassa sino a conclusione della cottura della pasta. Servite caldo con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Note

Vi sentite coraggiosi e affamati? Volete osare? Aggiungete la pancetta affumicata a cubetti assieme alle verdure all’inizio.

Precedente Burritos, la ricetta messicana golosa che ti farà impazzire Successivo Orecchiette al pomodoro, melanzane e basilico

Lascia un commento