Le castagnole fanno parte delle ricette tipiche del carnevale. Ne esistono di tanti tipi: vuote, piene di crema o arricchite con cioccolato o uvetta.

Queste castagnole sono velocissime da fare e sono rese speciali dalla ricotta, che regala una morbidezza caratteristica a questo dolce fritto.

Sono versatili perché potete aromatizzarle come volete, io ho provato sia la scorza di arancia che una versione con scorza di mandarino e cannella.

L’accorgimento più importante sarà tenere controllata la temperatura dell’olio: se troppo alta si bruceranno all’esterno senza essere cotte all’interno, se troppo bassa non riusciranno a cuocere a sufficienza.

castagnole morbide
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: Per circa 50 castagnole
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g ricotta
  • 1 Uovo
  • 60 g Zucchero
  • q.b. scorza di arancia
  • 1 bicchierino rum
  • 1 pizzico Sale
  • 135 g Farina
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • olio di semi di arachide (per friggere)
  • zucchero a velo (da spolverizzare)

Preparazione

  1. Mescolate in una ciotola la ricotta (se molto umida fatela scolare per un paio d’ore) con l’uovo e lo zucchero.

    Aggiungete la scorza di un’arancia, il rum e il sale.

    Per ultimi aggiungete la farina e il lievito in polvere mescolati e setacciati insieme. Otterrete un impasto molto morbido.

    Versate l’olio di semi in una pentolina e fatelo scaldare fino a 170°C.

    Trasferite l’impasto delle castagnole in un sac-à-poche e, quando l’olio raggiunge la temperatura, fate colare piccole palline di impasto nell’olio caldo, aiutandovi con un coltello.

    Fate friggere le castagnole per 3-4 minuti mescolando di tanto in tanto per farle cuocere uniformemente finchè non sono ben dorate.

    Lasciatele scolare e raffreddare su carta assorbente e infine spolverizzate con abbondante zucchero a velo vanigliato.

     

    Per carnevale provate anche i fiocchetti!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

3 Comments on Castagnole morbide alla ricotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.