Vellutata di funghi porcini e patate

La vellutata di funghi porcini e patate è una ricetta tipica della stagione fredda, quando abbiamo bisogno di qualcosa di caldo e saporito per scaldarci.

Una golosa alternativa al solito minestrone, la vellutata di funghi porcini e patate è facilissima da preparare e leggera, perché senza burro o panna. Una ricetta light perfetta per il periodo post feste!

Come tocco di sapore finale ho aggiunto solo una cucchiaiata di Philadelphia a porzione, da sciogliere nel piatto quando la vellutata di funghi porcini e patate è ancora bella fumante. Io ho scelto di usare la Philadelphia al tartufo, ma se non vi piace potete aggiungere quella classica.

Qui di seguito trovate gli ingredienti e i suggerimenti per preparare questa fantastica vellutata di funghi porcini e patate, che sono sicura diventerà uno dei vostri piatti preferiti nella stagione invernale.

 

 

vellutata-di-funghi-porcini-e-patate

 

 

 

Ingredienti per 4/6 porzioni di vellutata di funghi porcini e patate

 

600 g di funghi porcini surgelati

4 patate medie

1 l di brodo vegetale

Trito di carote sedano e cipolla q.b.

Peperoncino q.b.

Olio extravergine d’oliva

Philadelphia (io ho usato quella al tartufo) una forchettata a porzione

 

 

Preparazione

  • Lavare e pelare le patate, poi tagliarle a spicchi.
  • In una pentola rosolare il trito di sedano, carota e cipolla in due cucchiai di olio.
  • Versare nella pentola i funghi porcini surgelati (lasciandone da parte 4 cucchiaiate), le patate e cuocere a fuoco medio per 2 minuti.
  • In un’altra padella rosolare i funghi porcini con sedano, carote, cipolla e un pizzico di peperoncino.
  • Unire il brodo nella pentola con i funghi e le patate e lasciare cuocere il tutto con un coperchio fino a che le patate non si saranno ben ammorbidite, circa 20 minuti.
  • Con il minipimer frullare il tutto fino ad ottenere un crema liscia.
  • Se la vellutata dovesse risultare troppo liquida lascarla cuocere per qualche altro minuto fino ad ottenere la consistenza desiderata. Se invece dovesse risultare troppo densa aggiungere un mestolo di brodo.
  • Versare la vellutata di funghi porcini e patate nei piatti, scioglierci dentro una forchettata di Philadelphia e adagiare sopra una cucchiaiata di funghi porcini cotti un padella.
  • Servire la vellutata di funghi porcini e patate ancora calda!

Precedente Ricette per il cenone di Capodanno Successivo Raccolta di ricette light post feste