Pesto di zucchine

Oggi prepariamo il pesto di zucchine, un condimento per la pasta delicato, cremoso e perfetto anche per i bambini. Un modo goloso di far mangiare le verdure a tutta la famiglia, che si può preparare in anticipo e conservare in frigorifero o in freezer. In pochi passaggi e in modo molto semplice potrete realizzare un pesto di zucchine da usare per condire la pasta, bruschette o tartine. Scegliete voi se usare o meno l’aglio per questo pesto di zucchine, a seconda dei vostri gusti, se pensate di prepararlo per dei bambini o solo per gli adulti. Ecco i semplici passaggi per preparare il Pesto di zucchine

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Zucchine
  • 5 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 40 gMandorle in scaglie
  • 50 mlOlio di oliva
  • Mezzo spicchiAglio
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

  1. Lavare e tagliare a metà le zucchine.

  2. In una pentola portare a ebollizione abbondante acqua e cuocere le zucchine per circa 10 minuti. Scolare le zucchine e immergerle subito in acqua fredda.

  3. Mettere nel mixer o nel frullatore le zucchine sbollentate, il parmigiano, le mandorle, un pizzico di sale e 20 ml di olio extravergine d’oliva. Frullare per qualche secondo e poi aggiungere il restante olio. Frullare fino ad ottenere la consistenza desiderata.

  4. Versare il pesto in un bicchiere di vetro o in un contenitore, coprire bene e conservare in frigorifero per non più di 24 ore o in freezer se si vuole consumare nei giorni seguenti.

Note

Il Pesto di zucchine è pronto per condire una pasta o per essere spalmato su tartine e bruschette! Se volete potete anche sostituire le mandorle con in pinoli, per un sapore più classico, oppure sostituire il parmigiano con del pecorino romano per un sapore più deciso. Se la ricetta del Pesto di zucchine vi è piaciuta guardate tutte le altre ricette di Gnam si mangia cliccando qui >>> Home Gnam si mangia E non dimenticatevi di seguire anche la pagina Facebook >>> Gnam si mangia Facebook fanpage.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Plumcake al mandarino Successivo Farfalline piselli philadelphia e prosciutto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.