Penne in salsa di peperoni e robiola

Le penne in salsa di peperoni e robiola sono un primo piatto sfizioso e delicato, dall’aspetto vellutato e dal gusto morbido ed equilibrato. La salsa è semplicissima da fare, ma il risultato farà leccare i baffi ai commensali…come se aveste cucinato il piatto più complesso al mondo!

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 350 g di penne rigate, o altri formati (consiglio paccheri, calamarata, fusilloni o pennoni rigati)
  • 1 peperone giallo
  • 1 peperone rosso
  • 100 g di robiola fresca
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • qualche cappero dissalato
  • qualche foglia di basilico
  • sale
  • olio evo

Prima di tutto cuocete i peperoni. Potete arrostirli in forno interi, finchè non saranno morbidi e facili da spellare, oppure potete lessarli per circa 30 minuti, sempre interi e facendo per attenzione a non bucarli, e poi passarli in acqua fredda per facilitare la fase di spellatura. In ogni caso, ripassateli in padella, tagliati in falde lunghe, assieme a qualche cappero dissalato e condite con un filino d’olio evo. Aggiustate i sapori e lasciate intiepidire.

Passate col frullatore a immersione i peperoni con la robiola, il parmigiano, qualche foglia di basilico pulita delicatamente con un panno, salate all’occorrenza e mettete la salsa liscia in padella.

Bollite la pasta in acqua salata, scolate al dente mantenendo una tazza di acqua di cottura, saltate per un minuto la pasta in padella, a fiamma alta, con la salsa di peperoni e robiola, aggiungendo l’acqua all’occorrenza.

Portate in tavola e servite con basilico fresco tagliato a listarelle e qualche goccia di olio extravergine d’oliva…preferibilmente di frantoio!

Precedente Finti Waffles o Pancakes salati ai peperoni Successivo Crocchette di patate cremose