Crea sito

Decori per l’albero di Natale (3 idee)

Decori per l’albero di Natale.

Dei semplicissimi decori da realizzare anche insieme ai bimbi, si realizzano con materiale di recupero.

Cosa c’è di più semplice?

Decori per l’albero di Natale.

1° decoro con recupero nastri x torta

1° decoro

 

Occorrente:

nastri colorati che decorano le torte – filo x cucire (dello stesso colore del nastro) – colla vinavil

Procedimento:

Tagliare il nastro dalla lunghezza voluta (da 8 a 12 cm, a scelta). Piegare in due ed incollare i due lembi.

Passare con l’ago e filo e formare un’asola per appendere.

Si possono sagomare ai lati e formare figure diverse.

2° decoro con recupero nastri larghi

2° decoro

 

Sacchetti decorati

 

 

 

 

 

 

Occorrente: nastri di raso di larghezze e colori diversi, ago e filo dello stesso colore del nastro, cotone idrofilo o carta velina, nastrini sottili di colore contrastante, piccolissimi decori.

Procedimento: Tagliare il nastro a strisce lunghe 10/14 cm. Piegare in due e cucire ai lati formando dei piccoli sacchetti.

Introdurre carta velina (meglio se colorata) o cotone idrofilo. Chiudere col nastrino facendo un nodo e lasciando liberi i lembi.

Incollare sul sacchetto qualche piccolo decoro e la parte estrema del nastrino.

3° decoro con nastri dorati

3° decoro

 

DECORO BIANCO E ORO

Occorrente: nastri dorati o di organza stretti, cucitrice, ago e filo dello stesso colore del nastro

Procedimento: tagliare 6 strisce lunghe 10 cm. Unire le due estremità di ogni striscia con un punto di cucitrice. Mettere i decori ottenuti sul tavolo formando un fiore. Con un altro nastro (di diverso colore) tenere attorno i petali. Passare in un punto qualsiasi con ago e filo per formare l’asola necessaria ad appendere il decoro.

 

DECORO ROSSO E ORO

Occorrente: nastrini di raso della stessa dimensione e di colori diversi, cucitrice, ago e filo

Procedimento: Stabilire quanto deve essere grande (quanti giri). Tagliare il nastrino in tanti pezzi partendo da 6 cm. e man mano aumentare di 2/3 cm. Incollare i lembi del nastrino partendo dal più piccolo e mettendo gli altri. Unire con un punto di cucitrice e con ago e filo fare l’asola.

 

 

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.