Crea sito

Bucce essiccate di pomodoro

Le Bucce essiccate di pomodoro sono una squisita soluzione per preparare gustosi piatti.
Avevo letto alcuni anni fa su una prestigiosa rivista di cucina una ricetta preparata con le bucce di pomodoro. Mi era piaciuta tanto e solo dopo qualche anno ho deciso di preparare le tagliatelle rosa utilizzando proprio le bucce.
Ho deciso di essiccare le bucce per poi utilizzarle negli impasti, specialmente del pane, della pasta e degli gnocchi.
Acquistano sapore e non diventano mollicci.
Le dosi sono chiaramente indicative e si possono sommare man mano che vengono pronte.

bucce essiccate di pomodoro
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • pomodori

Strumenti

  • Pentola
  • Colino / Scolapasta
  • Coltello
  • Essiccatore elettrico
  • Macinino per caffè

Preparazione delle Bucce essiccate di pomodoro

  1. bucce essiccate di pomodoro

    Lavate accuratamente i pomodori. Asciugateli e tagliateli a metà. Eliminate completamente i semi e metteteli in una pentola.

    Coprite e fate cuocere un poco con la fiamma bassa. Man mano che si cuociono la pelle tenderà a staccarsi facilmente.

    Mettete le bucce in un colino a farle sgocciolare.

    Se avete l’essiccatore fatele asciugare per qualche ora fino a quando saranno ben secche.

    Se invece ne siete sprovviste adagiate le bucce su un telo, tipo zanzariera, copritele e fatele asciugare sotto i raggi del sole.

    Se non basta un giorno la sera ritirateli in casa per esporle in giorno dopo.

    A questo punto, cioè quando le bucce sono ben secche, non vi resta che tritarle con il macina caffè. Sta a voi tritarle fine fine come il caffè o se lasciare dei piccoli pezzi in modo da farli vedere nell’impasto.

    Travasate la polvere nei vasetti di vetro e adoperatela quando impastate la pasta o gli gnocchi…o altro…secondo ciò che la fantasia vi suggerisce.

    E i pomodori? Semplice, li trito con il frullatore ad immersione. Preparo il soffritto e poi faccio il sugo.

NOTA: sono tanti gli ortaggi che si prestano…io fino ad ora ho utilizzato i peperoni, i funghi ed i pomodori. Proverò anche a preparare la polvere di cipolla…ma utilizzando la cipolla, non le bucce!!!

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Ed ecco un’altra ricetta: Ingannapreti gusto peperone con zucchine

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.