Crea sito

Spaghetti integrali con mollica, acciughe e pomodorini

La pasta “ammollicata” con pangrattato abbrustolito è un grande classico della cucina siciliana, dalla più tipica pasta alle sarde palermitana a mille varianti sul tema. Questa ricetta è una versione semplificata e sicuramente facilissima e veloce da preparare. Ovviamente, non ha niente a che vedere con la pasta alla palermitana, in cui dominano principalmente due sapori forti, le sarde e il finocchio selvatico fresco. Alcuni sostituiscono le sarde con le acciughe o le alici e associano semplicemente del prezzemolo, invece in questa versione ho voluto associare l’aroma di menta che rinfresca e addolcisce il sapore delle acciughe. Spero vi piaccia! 🙂

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15+5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Spaghetti Integrali (o altra pasta lunga a piacere) 350 g
  • Acciughe sott'olio (o alici) 8 filetti
  • Aglio 2 spicchi
  • Pomodorini datterini (o ciliegino) 8
  • Pangrattato (a grana grossa) 10 cucchiai
  • Menta 1 rametto
  • Peperoncino q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Vino bianco 1/2 bicchiere

Preparazione

  1. In una padella fare abbrustolire il pangrattato a grana grossa con 1 filo d’olio e.v.o. per un paio di minuti mescolandolo continuamente a fuoco medio finché non avrà raggiunto una bella doratura omogenea. Metterlo da parte in una ciotola, pulire la padella e farvi soffriggere con un filo d’olio e.v.o. per qualche minuto gli spicchi d’aglio sbucciati o lasciati in camicia per un aroma più delicato. Aggiungere in padella i pomodorini pelati, svuotati dei semi e tagliati a tocchetti. Farli rosolare per qualche minuto e aggiungere  4 degli 8 filetti di acciughe o alici, le foglioline di menta tritate molto finemente, vino bianco e peperoncino q.b. Cuocere il condimento per circa 5 minuti mescolando delicatamente. Aggiustare di sale se necessario. Lasciare riposare per far insaporire e nel frattempo cuocere gli spaghetti, scolarli al dente e versarli nella padella o salta-pasta con il condimento. Cospargere con abbondanti cucchiaiate di mollica abbrustolita, lasciandone da parte quanto basta per decorare. Amalgamare bene a fuoco vivo per un paio di minuti e impiattare gli spaghetti. Servire con una spolverata di mollica tostata, 1 filetto di acciuga e qualche fogliolina di menta. 😛

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: