Privacy Policy Pasta frolla salata all'olio extravergine d'oliva come prepararla
Crea sito

Pasta frolla salata all’olio extravergine d’oliva come prepararla

Pasta frolla salata all’olio extravergine d’oliva come prepararla in casa in maniera facile e veloce. E’ pronta all’uso.

La pasta frolla salata all’olio extravergine d’oliva è un valido sostituto alla pasta briseé, facilissima da fare resta molto elastica e potete realizzare dalle torte salate ai biscotti sino alle tartellette e tantissimo altro. Vi consiglio di utilizzare i guanti monouso durante l’impasto a mano perchè, soprattutto all’inizio risulta un poco appiccicosa da lavorare.

Dovevo preparare delle tartellette ma non avevo proprio voglia di cimentarmi nella preparazione della pasta briseé anche perchè stavo cercando un gusto un poco più “mediterraneo” e così mi è venuto in mente che potevo provare a realizzare la pasta frolla salata.

Ho fatto delle ricerche in rete e come ricetta basica ho trovato molto interessante quella di Valeria Ciccotti, al posto dell’olio di semi ho deciso di utilizzare quello extravergine d’oliva biologico dell’azienda agricola Il Cascin.

Il risultato mi è piaciuto molto anche perchè non c’è bisogno di metterla in frigorifero la si può utilizzare subito ed essendo molto malleabile si possono plasmare tantissime forme.

Eccovi la ricetta della pasta frolla salata

2 uova

300 gr farina 00

100 ml acqua

9 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 pizzico di sale

Procedimento

Prendere una ciotola e mettere prima la farina, fare un fosso al centro e aggiungere gli altri ingredienti e col mestolo in legno amalgamare sino a che esce omogenea. Poi lavorare il composto sul piano infarinato per alcuni minuti. È pronta all’uso, deve essere cotta a 180 gradi per 20 minuti.

Eccola pronta
 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

it_ITItalian
Powered by TranslatePress »