I panini morbidi alla zucca sono un’alternativa sfiziosa al solito pane settimanale. Sono panini molto morbidi e leggermente dolci, arricchiti con semi di zucca e dal colore caratteristico. Io ho anche provato ad intrecciarli in modo scenografico, ogni tanto mi piace provare forme nuove e anche divertenti da realizzare!

panini morbidi alla zucca
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di riposo15 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8 panini da 200 grammi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gzucca cotta
  • 600 gfarina tipo 1
  • 200 gfarina integrale
  • 160 gpasta madre (oppure 15 g di lievito di birra)
  • 1 cucchiainomiele
  • 300 mllatte (io ho usato latte di mandorla)
  • 75 gsemi di zucca
  • 1 cucchiaiosale
  • 40 mlolio di oliva

Preparazione

  1. panini morbidi alla zucca

    Per prima cosa rinfrescate la pasta madre, mentre lievita fino a raddoppio cuocete la zucca. Io l’ho cotta a vapore tagliata a fette per una decina di minuti, si può cuocere anche nel forno.

    Una volta cotta schiacciatela con una forchetta e lasciatela raffreddare. Tenete conto che in cottura dimezza quasi di peso, quindi cuocetene in abbondanza, dovrete ottenere 400 grammi di polpa cotta.

    Quando il lievito madre è ben lievitato, scioglietelo nel latte con il miele, aiutandovi con una forchetta. Seguite lo stesso procedimento se usate lievito di birra.

    Aggiungete la zucca cotta e raffreddata e le farine e cominciate ad impastare.

    Quando l’impasto è ben omogeneo aggiungete il sale, poi per ultimo l’olio.

    Aggiungete i semi di zucca per ultimi, solo quando l’olio sarà ben amalgamato all’impasto.

    Formate una palla e lasciate lievitare fino a raddoppio, se usate il lievito madre consiglio di far lievitare qualche ora a temperatura ambiente e poi ultimare la lievitazione in frigo per tutta la notte come ho fatto io.

    Una volta che l’impasto è raddoppiato e a temperatura ambiente (in caso abbiate fatto lievitare in frigo lasciatelo quindi un paio di ore ad acclimatare) formate delle palline da 200 grammi.

    Per intrecciarli allungate la pallina fino a formare un salsicciotto abbastanza lungo, fategli un nodo, poi portate al centro i due lembi, unendoli, facendone passare uno sopra all’anello e uno sotto.

    In questo video potete capire meglio il modo di fare questo nodo, la forma che ho dato io è la numero 6, che parte circa dal minuto 1:00.

  2. Lasciate lievitare i panini in forno spento con la lucina accesa e con un pentolino di acqua bollente per creare umidità, dovranno raddoppiare di volume.

    Infornate poi a 200°C con il pentolino di acqua per 5 minuti, poi lasciateli cuocere altri 13-14 minuti senza il pentolino di acqua.

    Per renderli più morbidi, coprite i panini appena sfornati con un canovaccio per non far disperdere l’umidità.

Conservazione

Conservate i panini in una busta di plastica in modo che rimangano morbidi per alcuni giorni

/ 5
Grazie per aver votato!

4 Comments on Panini morbidi alla zucca

  1. Ciao, ogni tanto mi diletto a fare dei panini e questa tua ricetta mi ha veramente incuriosito. Proverò a rifarli, lo trovo anche un modo per far assaggiare la zucca al mio bimbo golosissimo di pane.
    Grazie per la ricetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.