branzino al cartoccio.

Branzino al cartoccio

Il Branzino al cartoccio è uno squisito piatto.

E’ un invitante piatto di pesce in grado di soddisfare i golosi di questo alimento così versatile che si presta a tutti i tipi di cottura. La leggerezza di questo pesce si sposa col gusto deciso dei funghi.

Stavolta ho preparato il cartoccio con la carta fata, una bella carta trasparente che esalta tutto il piatto.

branzino al cartoccio.
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20-25 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Branzino (spigola) 2
  • Patate 2
  • Funghi champignon 100 g
  • Cipolla 1
  • Sale 1 pizzico
  • Aglio 2 spicchi
  • Erba cipollina 8 fili
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai

Preparazione

  1. branzino al cartoccio.

    Branzino al cartoccio

    Pulite i branzini eliminando le squame ed eviscerateli. Se non volete fare voi questa operazione fatela fare al pescivendolo.

    Lavate e asciugate i pesci.

    Pulite e affettate i funghi, fateli saltare in padella con due cucchiai di olio. Teneteli da parte.

  2. branzino al cartoccio.

    Pelate e tritate la cipolla, mettetela nella stessa padella dei funghi, aggiungete le patate tagliate a pezzi. Oliate ancora un poco, aggiungete il sale e cuocete tutto per circa 10 minuti.

  3. branzino al cartoccio.

    Adesso, prendete due pezzi di carta fata e posizionate in ognuno un branzino.

    All’interno di ogni pesce mettete uno spicchio di aglio pelato e i funghi preparati prima, due fili di erba cipollina e un poco di patate.

  4. branzino al cartoccio.

    Distribuite sopra il pesce tutte le patate e l’erba cipollina tagliuzzata.

    Chiudete come un fagotto entrambi i fogli.

    Cuocete in forno, per circa 15-20 minuti a 200°.

    Portate in tavola i branzini, ancora caldi, depositando i cartocci direttamente nei piatti.

Note

Branzino al cartoccio

Filetto di branzino con purea di patate

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, vi risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.