Graffe napoletane

Graffe napoletane il dolce partenopeo tipico di carnevale ma che viene consumato tutti i giorni, infatti lo trovate in ogni pasticceria napoletana.

Sono ciambelle cosparse di zucchero di pasta lievitata che vengono fritte e rilasciano quel classico profumo di carnevale nell’aria. E’ la prima volta che le preparo perchè mia nonna e mia mamma preparavano sempre i parafrittus o le zeppole di patate

Ora vi spiego come si fanno e quali ingredienti ci vogliono, alcuni prodotti mi sono stati inviati da Cameo. 

Sponsorizzato da Cameo

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20+2 ore lievitazione minuti
  • Cottura:
    3-6 minuti
  • Porzioni:
    24 graffe
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Farina 1 kg
  • lievito “pizza bella alta” Pane Angeli 2 bustine
  • estratto di vaniglia in bacca Pane Angeli 1 cucchiaino
  • buccia di limone di sorrento grattugiata 1 cucchiaio
  • essenza rum Pane Angeli 2
  • acqua tiepida 300 ml
  • Zucchero di canna 70 g
  • uova bio 4
  • Sale 1 pizzico
  • Margarina vegetale 100 g

Decorazione

  • Zucchero q.b.
  • Cannella in polvere q.b.

Frittura

  • Olio di semi di girasole q.b.

Preparazione

  1. Come prima cosa prendete una ciotola bella grande e alta, versateci la farina e fate un ampio foro al centro dove andrete ad inserire la margarina tagliata a tocchetti, lo zucchero, le uova, la buccia grattugiata del limone, l’essenza di vaniglia in bacca, l’aroma rum e un pizzico di sale. 

  2. Intanto fate sciogliere il lievito in acqua tiepida e poi versatelo nella ciotola, amalgamate bene gli ingredienti con le mani sino ad ottenere una palla di composto omogeneo. 

  3. Spolverate il piano di lavoro con la farina e anche il mattarello in legno per evitare si attacchi al composto, spianate l’impasto un pochino alla volta prendendone delle parti. Lasciate uno spessore di circa mezzo centimetro, prendete un bicchiere e un tappo di plastica. Con il bicchiere realizzate le forme della ciambella e con il tappo i fori. 

  4. Adagiate le ciambelline su un canovaccio e copritele con un panno di cotone, lasciatele riposare per circa due ore, devono raddoppiare il loro volume. 

  5. Sistemate in un piatto fondo zucchero e cannella mescolati per la decorazione, fate scaldare abbondante olio di semi di girasole in una padella e misurate con il termometro digitale il raggiungimento della temperatura desiderata. Posate dolcemente le ciambelle evitando di schizzarvi e fatele cuocere circa 3 minuti per lato, devono essere belle dorate. 

  6. Quando sono cotte scolatele e passatele nello zucchero e cannella.

Note

Servitele calde accompagnate da una tazza di latte fumante, sarà la colazione perfetta per i vostri bambini. 

Precedente UniDay Expo Food and Beverage Successivo Burritos, la ricetta messicana golosa che ti farà impazzire

Lascia un commento