Privacy Policy Focaccia alta alle olive realizzata in casa con farina manitoba

Focaccia alta alle olive realizzata in casa

Focaccia alta alle olive realizzata in casa con farina manitoba del Molino Fratelli Cipolla. Con superficie croccante e friabile e l’interno soffice.
Buongiorno carissimi amanti delle cose fatte a mano e delle ricette economiche, oggi vi presento la mia focaccia alle olive. Come amante del risparmio e del cibo km 0 ho utilizzato le olive del mio albero, ovviamente dopo averle fatte stare in salamoia per più di dieci giorni, presto metterò la ricetta per realizzare le olive in salamoia e come condirle.
Per realizzare questa focaccia occorre la farina manitoba, io ho utilizzato quella del Molino Fratelli Cipolla, è davvero una farina di qualità elevata.
La focaccia alta dentro è morbidissima e ben si presta ad essere riempita da companatico come salumi, formaggi o pomodorini e rucola. Oppure potete spiluccarla così, è davvero buonissima.
Ricordo ancora la prima volta che la assaggiai, l’avevo comprata al forno vicino all’Istituto d’Arte dove andavo a studiare, solitamente il pane che compravo li non superava la seconda ora (nel senso me lo divoravo sotto banco ahahhaha) e quindi quando vidi quella bella e profumatissima focaccia alta la comprai e, come da previsioni, non arrivò nemmeno all’ora di ricreazione, sparì prima.
Il suo profumo e il suo sapore mi rimasero impressi così tanto che ho deciso di ricrearla oggi ed eccola qui, identica sia di consistenza che di profumo, cambia solo la forma, quella era rettangolare e la mia è ovale.
Ma ora bando alle ciance vi spiego come si realizza la focaccia alta alle olive passo per passo.

Sponsorizzato da Molino Fratelli Cipolla

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 7olive
  • q.b.Origano
  • 300 mlacqua
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • 2 cucchiainiZucchero
  • 2 cucchiainiSale
  • q.b.sale (per spolverarlo sula parte superiore)
  • 4 cucchiainiOlio extravergine d’oliva
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva (da spennellare sulla parte superiore)

Strumenti

  • Planetaria
  • Forno

Preparazione

  1. Come prima cosa preparate l’impasto: aggiungete nella planetaria prima gli ingredienti secchi ad eccezione del sale e poi l’acqua. Impastate a velocità 2 per 5 minuti poi aggiungete il sale, impastate per 10 minuti a velocità media per dare modo al lievito di attivarsi.

  2. Una volta ottenuta la palla di impasto mettetela in una ciotola ampia e copritela con un canovaccio da cucina, lasciatela lievitare per almeno tre ore in un luogo asciutto e caldo.

  3. Tagliate le olive a piccoli spicchietti, prendete una pirofila e, una volta che l’impasto ha raddoppiato il suo volume, stendete un filo d’olio d’oliva sulla pirofila poi adagiateci l’impasto e iniziate a schiacciarlo con le dita in modo che prenda tutta la forma.

  4. Schiacciate le olive sulla parte superiore dell’impasto, poi spennellate di olio extravergine d’oliva, spolverate di sale e origano ed infornate a 180 gradi per 40 minuti.

  5. Gli ultimi 5 minuti aumentate a 230 con forno ventilato per rendere croccante la parte superiore. Servite calda.

Varianti

Questa focaccia alta potrete, se non vi piacciono le olive, condirla con quello che più vi piace: origano, cipolle, speck, insomma sbizzaritevi con la fantasia.

/ 5
Thanks for voting!
 

Published by incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

en_GBEnglish
Powered by TranslatePress »