Ormai si sente l’aria di Natale, le lucine in centro cominciano ad accendersi e a me è venuta voglia di fare gli shortbread, biscotti scozzesi tanto buoni e anche molto facili, infatti le proporzioni degli ingredienti sono 1(zucchero),2(burro),3(farina).

Per renderli natalizi li ho “impanati” nello zucchero colorato, se non lo trovate nei negozi munitevi di coloranti in gel, mettete un po’ di zucchero in una busta di plastica, aggiungete qualche goccia di colorante e mescolate sfregando per bene fino a che il colore è ben omogeneo.

Sono partita con l’idea di seguire la ricetta originale, la più semplice, non li avevo mai fatti e volevo andare sul sicuro, poi in corso di svolgimento ho cambiato due cosine..

IMG_4817

Ingredienti:

  • 125 g di zucchero di canna
  • 250 g di burro
  • 250 g di farina
  • 125 g di farina di mandorle (che potete sostituire con della normale farina)
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero colorato rosso e verde

Preparazione:

Setacciate le farine, mettetele nella planetaria insieme allo zucchero, il burro freddo a tocchetti, il sale e la cannella. Impastate con il gancio fino ad ottenere una palla, potete tranquillamente fare questo passaggio anche a mano.

Formate con l’impasto un filone, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo a rassodare per almeno un’ora, o finché non è freddo e tosto.

Quando è pronto tagliate il filone a metà, rotolatene metà nello zucchero rosso e metà in quello verde e tagliate dei dischi di circa 1 cm o secondo i vostri gusti.

Infornate a 180°C per 15-18 minuti in forno statico, se li fate più sottili diminuite il tempo.

IMG_4814

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.