MONTEDIDIO RACCONTA

MONTEDIDIO RACCONTA

Montedidio racconta

Montedidio racconta, quattro giorni di storie, talenti, arte, musica, teatro, degustazioni e visite guidate. Il tema portante “il diritto alla felicità” in armonia con il Maggio dei Monumenti, verrà affrontato, attraverso un originale programma di iniziative.

Montedidio racconta lo svolgimento

Montedidio racconta perciò è una manifestazione culturale che si svolge a Napoli, sulla collina di Pizzofalcone, dove nel VIII sec. A.C. nacque il primo insediamento urbano tra l’isoletta di Megaride e la collina di Monte Echia. Inoltre alcuni dei luoghi emblematici in cui si svolgerà la tanto attesa kermess di quattro giorni sono: Palazzo Serra di Cassano, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, la Galleria Borbonica, la Scuola Militare Nunziatella. Pertanto sarà un racconto di storie vissute, esclusivo, indirizzato ai napoletani e a tutti.

Di seguito l’apertura della prima edizione quindi vedrà il coinvolgente spettacolo teatrale Eleonora Pimentel Fonseca, con civica espansione di cuore, scritto e diretto da Riccardo De Luca, con Annalisa Renzulli nel ruolo di Lenòr, si svolgerà all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Pertanto nel corso della serata avrà luogo anche la consegna del Premio Montedidio a tutti coloro che «attraverso un sentimento di passione per Napoli, riescono ogni giorno a raccontare la città giusta e propositiva, a scoprirne storie e talenti, e a difenderne la bellezza».

Di conseguenza l’evento clou della prima edizione di Montedidio racconta è dedicato Alla felicità di essere campioni con l’inedito ed esclusivo spettacolo-tributo “Il cielo sopra Stoccarda”, il racconto di quando il Napoli salì sul trono d’Europa conquistando la coppa Uefa, il 17 maggio 1989. Perciò giusto trent’anni dopo quella serata storica, alcuni protagonisti di dell’impresa europea si ritrovano a Napoli per rivivere l’epica vittoria.

Inoltre la serata vedrà in degustazione i vini “Aglianico Doc Campi taurasini” ed il “Fiano di Avellino Docg” dell’azienda agricola “Macchia dei briganti” di Montefalcione (AV).

Montedidio racconta il programma

 GIOVEDI 16 MAGGIO

ore 18.30 – Palazzo Serra di Cassano
Apertura I edizione Montedidio Racconta. Presentazione degli spettacoli e delle iniziative.                               Consegna del premio Montedidio.

ore 19.00 – Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (Sala degli Specchi)
Spettacolo teatrale Eleonora Pimentel Fonseca, con civica espansione di cuore.

VENERDI 17 MAGGIO

ore 10.30 – Università Parthenope
Convegno Il diritto alla felicità: da Gaetano Filangieri a Donald Trump.

ore 18.00 – Galleria Mapils (Palazzo Serra di Cassano)
Spettacolo musicale.

ore 19.30 – Agorà Morelli
Il cielo sopra Stoccarda: tributo-spettacolo sull’epica vittoria del Napoli in Coppa Uefa (1989-2019).

SABATO 18 MAGGIO

ore 11.00 – Galleria Borbonica
Visita guidata al percorso Via delle Memorie (costo 10 €).

ore 17.30 – Interno A14 (Palazzo Serra di Cassano)
Esposizione collezione fotografica Napoli liberata (Immagini dalla II Guerra Mondiale). A cura di Marco Minin.

ore 18.00 – Interno A14 (Palazzo Serra di Cassano)
La felicità di essere attore. Yari Gugliucci interpreta il suo libro Secondo Billy Sacramento. A cura di Riverstudio.

ore 20.00 – Andrea Nuovo Home Gallery (Via Montedidio, 61)
A teatro con gusto, show cooking teatrale tra poesia ed enogastronomia. Di e con Corrado Oddi.

DOMENICA 19 MAGGIO

ore 10.30 – Piazza Santa Maria degli Angeli
Tour nei luoghi della collina di Pizzofalcone.

ore 12.00 – Chiesa della Santissima Annunziata
Concerto dell’orchestra Saxsmania diretta dal maestro Antonio Graziano. Direttore artistico Luigi Santoro.

Precedente Divin Castagne 2018 Successivo Agriturismo con cantina in Campania