Crea sito

Polvere di bucce di melanzane essiccate

La Polvere di bucce di melanzane essiccate è una ottima soluzione per preparare gustosi piatti.
E’ grazie alla mia nipotina, che ha cominciato a rifiutare gli ortaggi, che mi è venuta l’idea di essiccare le bucce.
Lei è piccola e per ora posso facilmente “fregarla”…in fondo è per il suo bene.
A lei do gli ortaggi insieme alla carne facendole credere che le do la carne bianca e la carne rossa insieme…
Per ora funziona ed io faccio essiccare le bucce per poi utilizzarle negli impasti, specialmente del pane, della pasta e degli gnocchi.
Acquistano sapore e non diventano mollicci.
Le dosi sono chiaramente indicative e si possono sommare man mano che vengono pronte.
Avevo fatto anni fa una ricetta con le bucce di pomodoro essiccate dopo aver visto la ricetta su un mensile di cucina.

polvere di bucce di melanzane essiccate
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • melanzane

Strumenti

  • Coltello
  • Essiccatore

Preparazione della Polvere di bucce di melanzane essiccate

  1. polvere di bucce di melanzane essiccate

    Lavate accuratamente le melanzane. Asciugatele e togliete la buccia. Con la polpa preparate i piatti che volete…condimento per pasta, ripieno per ortaggi o semplicemente frittelle e polpette.

  2. polvere di bucce di melanzane essiccate

    Adagiate le bucce su una gratella a maglie fitte, copritele e tenetele al sole.

    In questo periodo basta un giorno per averle completamente asciutte ma, se così non fosse ritiratele in casa e la sera e il giorno dopo mettetele ancora sotto i raggi del sole.

    Io uso il cestello dell’essiccatore e lo copro con la cuffia della doccia, quella di “carta” che fa passare sia l’aria che i raggi del sole. Chiaramente pulita…mai utilizzata per la doccia. Oppure usate l’apposito essiccatore elettrico. Io utilizzo quando ho tanto da essiccare…e basta una notte per averle asciutte e friabili.

  3. polvere di bucce di melanzane essiccate

    Quando avete una buona quantità di bucce essiccate tritatele finemente con il macinino del caffè e tenete la polvere in vasetti di vetro.

    E ora all’opera!!!!

    Impastate ciò che volete, pane, gnocchi o semplicemente pasta, aggiungete la polverina e vedete che l’impasto non si ammorbidisce e quindi non bisogna aggiungere farina.

    Buon lavoro, a breve pubblicherò qualche piatto.

NOTA: sono tanti gli ortaggi che si prestano…io fino ad ora ho utilizzato i peperoni, i funghi ed i pomodori. Proverò anche a preparare la polvere di cipolla…ma utilizzando la cipolla, non le bucce!!!

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Una idea per l’aperitivo? Bucce di patate fritte

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.