Crea sito

Frappuccino al tè verde matcha

Frappuccino al te verde matcha
Frappuccino al te verde matcha

 

 

 

 

 

 

 

 

Frappuccino al tè verde matcha

Esotico. Uno smoothie esotico e zen. Ideale per rilassarsi nei momenti di stress fisico e mentale.

Io l’ho preparato ed assaporato nell’ora pomeridiana della merenda e devo dire che è veramente buono. E’ stato apprezzato e sicuramente lo riproporrò.

Preparato con il the matcha avuto, per collaborare, dal Dr. Goerg. Visitate il sito, offre tantissimi prodotti a base di cocco ideali per tutte le preparazioni da portare in tavola.

Ideale come energetica colazione o per una sana merenda.  Ideale in una pausa energizzante o rilassante, ogni momento della giornata è buono per gustare un golosissimo smoothie, fresco e colorato da sorseggiare in tutta tranquillità…o in una chiacchierata pausa pomeridiana.

Dopo una stressante e faticosa giornata è il momento giusto per concedersi una golosa pausa zen.

Ingredienti x 2:

300 ml di latte intero (meglio fresco)

4 cucchiaini di polvere di tè verde matcha Dr Goerg

1 cucchiaio grande di miele

 

panna da montare q.b.

polvere di tè verde matcha

frappuccino.2

 

 

 

 

 

 

 

Procedimento:

frappuccino.2

 

 

 

 

 

 

 

In un pentolino scaldare il latte.

frappuccino.3

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungere il miele e mescolare lasciandolo sciogliere.

frappuccino.4

 

 

 

 

 

 

 

 

Versare la polvere di tè mescolando continuamente senza farlo bollire.

Magari usare uno sbattitore a mano per montarlo un poco.

Spegnere e lasciarlo intiepidire.

frappuccino.5

 

 

 

 

 

 

 

Montare intanto la panna montata. Io solitamente uso quella già zuccherata.

frappuccino.6

 

 

 

 

 

 

 

Versare il latte intiepidito nei bicchieri.

frappuccino.7

 

 

 

 

 

 

 

Decorare la superficie a proprio piacere con la panna. Cospargere sulla panna la polvere di te matcha e servire accompagnando il frappuccino con dei piccolissimi biscottini.

Io ho presentato i noccioletti, biscotti simili, nell’impasto e forma, agli amaretti ma preparati con le noccioline.

NOTA: Perché frappuccino e non cappuccino? Ma perché il cappuccino è unico…latte e caffè…questa golosità è più simile ad un frappè…

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

 

 

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.