Castagnole ripiene con guscio croccante

Le Castagnole ripiene con guscio croccante, sono dolci fritti di Carnevale, straordinariamente golosi. Direi un piccolo gioiellino di piacere per la gola , quasi un peccato capitale 😂😂(si scherza ovviamente !)

Mamma mia ma quanto ho pensato e ripensato a questa ricetta, giusto un anno fa mi era venuta voglia di “stravolgere” la classica castagnola , dare quel qualcosa in più a questi dolcetti , poi, tra vari impegni e mille indecisioni: le faccio o non le faccio, e soprattutto se sarebbero venute bene, e così è passato del tempo , ma quest’anno finalmente sono riuscita a farle 😁. Davvero buonissime! Un dolce davvero ben riuscito, e ne vado davvero fiera🥰

Partiamo dal presupposto che non è un dolce che si prepara in cinque minuti, ma neanche troppo difficile da fare. Mettiamola così, alla fine ne sarà valsa davvero la pena, credetemi!

Allora , tutti pronti? Forza, prepariamole insieme!

PROVA ANCHE QUESTE RICETTE

Castagnole ripiene con guscio croccante
Castagnole ripiene con guscio croccante
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Minuto
  • Porzioni35 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàCarnevale

Ingredienti per le Castagnole

Ingredienti per 35 castagnole

400 g farina 0
100 g zucchero
100 g mandorle pelate
2 uova
2 pizzichi sale
50 ml olio di semi di girasole
50 ml latte
1 cucchiaino vaniglia
1/2 limone (buccia grattugiata)
1 l olio di semi di girasole (per friggere)

Ingredienti per il ripieno e per la copertura

400 g cioccolato fondente
50 g cioccolato bianco

Strumenti per realizzare le castagnole ripiene

1 Grattugia
Ciotole
Casseruole
Carta assorbente

Passaggi

Ecco come preparare le Castagnole ripiene con guscio croccante

Per prima cosa tritiamo finemente le mandorle e poi prepariamo tutto il resto degli ingredienti. Rompiamo le uova nella ciotola, aggiungiamo lo zucchero, poi il sale, aroma di mandorla, vaniglia, la buccia grattugiata di mezzo limone, olio, latte e iniziamo a mescolarli con la forchetta

Fatto questo uniamo le mandorle tritate, il lievito e mescoliamo nuovamente, poi versiamoci tutta la farina e lavoriamo ancora fino a che tutti gli ingredienti saranno completamente incorporati

Trasferiamo il composto sul piano da lavoro leggermente infarinato ed impastiamo con le mani per alcuni minuti fino a che non risulterà un panetto liscio ,poi avvolgiamolo nella pellicola e lasciamo in frigo per 30 minuti circa

Trascorso il tempo di riposo riprendiamo l’impasto, poi dividiamolo in varie parti e formiamo dei salsicciotti lunghi , ricaviamo ora pezzi da 25 g ognuno e formiamo delle palline aiutandoci con le mani in senso rotatorio

Sempre con le” mani “pressiamo e formiamo dei dichi non troppo sottili, ma abbastanza larghi da poter contenere il ripieno ( regolatevi guardando anche il video ) Fatto questo mettiamo l’amarena nel centro ( scolatele bene altrimenti il loro liquido bagnerà completamente l’impasto) richiudiamolo aiutandoci con i polpastrelli così da sigillarlo bene per poi rotearlo nuovamente

Ora versiamo l’olio nella padella portandolo tra 165°C ai 185°C , poi friggiamo le castagnole fino a doratura senza esagerare, scoliamole e trasferiamo su carta assorbente

Nel frattempo mettiamo a sciogliere il cioccolato con il metodo bagnomaria (o se preferite in microonde) a parte prepariamo la granella di nocciole

Terminata la cottura di tutte le castagnole possiamo tuffarle completamente nel cioccolato, poi trasferiamole sulla gratella per farle raffermare e privarle del cioccolato in eccesso, per poi passarne la metà nelle granelle di nocciole e pistacchi, mentre, con latra metà decorarle con il cioccolato bianco sciolto

Ed ecco finalmente pronte da servire le nostre buonissime Castagnole ripiene con guscio croccante 😋😋😁

Alla prossima ricetta

Lascia un commento e fammi sapere se la ricetta ti è piaciuta 😊😘

Seguimi anche su InstagramPrinterestFacebookYouTube e Twitter

Castagnole ripiene con guscio croccante

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.