Crea sito

PASTA AL FORNO CON RAGÙ CREMOSA

Pasta al forno con ragù cremosa

Un primo piatto squisito ideale per il pranzo domenicale oppure un’occasione speciale. Potete utilizzare qualsiasi tipo di pasta, preferibilmente corta come rigatoni, penne, caserecce ecc. Il condimento si può preparare anche la sera prima e poi il giorno dopo cuocete la pasta normalmente l’ unico accorgimento è scolarla al dente tanto concluderà la sua cottura in forno.

Pasta al forno con ragù cremosa

 

 

 

 

Ingredienti Per 4 persone.

  • Gr 200 di macinato di manzo
  • Gr 200 di macinato di salsiccia o due nodi di salsiccia sbriciolata
  • Gr 500 di salsa di pomodoro fresco ( v. Ricetta) o di passata di pomodoro
  • 1 cipolla piccola bianca
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 5 foglie di basilico
  • Un bicchiere medio di Marsala secco
  • 2 chiodi di garofano
  • 3 cucchiai di olio evo
  • Sale q.b.
  • 350 gr Tortiglioni (va bene qualsiasi altro formato di pasta, preferibilemnte quella corta)
  • 500 gr di besciamella (50 gr di farina, 1/2 lt di latte, 50 g di burro, sale q.b.) in alternativa va benissimo quella già pronta che trovate in tutti i supermercati.
  • parmigiano grattugiato.

Sbucciate cipolla e carota lavatele e trituratele su un tagliere con il sedano. Soffriggete in una casseruola il trito di verdure con due cucchiai di olio evo, allungato con un cucchiaio di acqua calda per non farlo bruciare. Fate cuocere a fiamma bassa per cinque minuti circa,rimestando delicatamente. Quindi sbriciolatevi dentro il macinato di manzo e la salsiccia sbriciolata. Aggiungete un cucchiaio di olio, sfumate con il bicchiere di Marsala secco e coprite. Fate cuocere il trito per dieci minuti circa, controllando che non asciughi troppo (in tal caso aggiungete del brodo vegetale bollente). Versate, quindi, la salsa di pomodoro fresco o la passata. Aggiustate di sale, profumate col basilico fresco( o congelato se non è la stagione giusta) e i chiodi di garofano. Coprite e fate cuocere il ragù ancora per un’ ora, aggiungendo del brodo bollente se restringe troppo.

 

Nel frattempo, se non avete acquistato quella già pronta, preparate la besciamella: mettete il burro in una casseruola e fatelo fondere.
Setacciatevi sopra la farina mescolando continuamente con cucchiaio di legno.
Cuocete per pochi minuti fino a quando il composto diventerà omogeneo. Versate il latte, scaldato, e continuate a cuocere finchè la besciamella non raggiungerà una buona consistenza densa e salate.
Se preferite la besciamella piu’ liquida mettete piu’ latte, al contrario per una piu’ densa versate piu’ farina e burro

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. A metà cottura scolate la pasta e versatela in una ciotola capiente. Aggiungete  il ragù, la besciamella ed il parmigiano grattuagiato ed amalgamate il tutto. Assaggiate di sale, versate il tutto in una pirofila, cospargete il tutto con un pò di  parmigiano grattugiato ed infornate in forno caldo a 200° per circa 20 minuti o finchè non vedrete una bella crosticina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.