CARTOCCI SICILIANI FRITTI

I cartocci sono dolci fatti con pasta brioches fritta e farcita con ricotta zucchero e gocce di cioccolato. fanno parte della rosticceria – pasticceria siciliana ma soprattutto palermitana. Buoni da gustare in qualsiasi momento della giornata ma soprattutto sono consumati per la colazione. Si trovano in tutti i bar, pasticcerie e panifici palermitani.

 

Ingredienti Cartocci siciliani fritti

  • 500 farina 00
  • 250 ml latte
  • 50 gr strutto ( in alternativa margarina)
  • 25 gr lievito ( corrispondono ad un cubetto di lievito fresco in alternativa una bustina di lievito secco)
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • acqua q.b.
  • olio di semi per friggere

 

Per la crema di ricotta

  • 400 gr di ricotta di pecora
  • 200 gr. zucchero semolato
  • 100 gr gocce di cioccolato
  • zucchero semolato per guarnire

 

Preparazione Cartocci siciliani fritti

Per prima cosa preparate la crema di ricotta preferibilmente il giorno prima.

Mettete la ricotta in un colino a sgocciolare. Setacciate quindi la ricotta in un colino a maglie strette per togliere i grumi e unite lo zucchero semolato e lavoratela finchè non otterrete una crema. Aggiungete le gocce di cioccolato e ponete la ciotola, ricoperta con la pellicola, con la crema di ricotta in frigorifero a riposare almeno 4 – 5 ore o meglio tutta la notte.

Preparate la pasta per i cartocci.

In una ciotola, oppure anche la planetaria con la foglia prima e poi il gancio per impastare, amalgamate la farina setacciata, lo zucchero, il sale e lo strutto. Aggiungete il lievito di birra, sciolto in due dita di acqua tiepida, ed impastate. Versate il latte finchè non otterrete un impasto morbido ed omogeneo.

Versate ora l’uovo, precedentemente sbattuto e continuate ad impastare aggiungendo se serve un filo d’ acqua.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ponete l’impasto nella ciotola coperto con la pellicola alimentare e lasciate lievitare per due ore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trascorse le due ore prendete l’impasto e ricavete 8-9 pezzi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricavate da ogni pezzo un cordoncino, lungo circa 35-40 cm ed arrotolatelo intorno ai cilindretti per cannoli di acciaio precedentemente imburrati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Poneteli in un vassoio ricoperto di carta da forno e fate lievitare ancora per un ora. Dopo la lievitazione friggete i cartocci in abbondante olio di semi a 170° finchè non saranno ben dorati

Lievitazione ricetta dei Cartocci siciliani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Poneteli su carta assorbente e non appena si saranno intiepiditi sfilate i cannelli di acciaio. Passateli nello zucchero, farciteli con la crema di ricotta precedentemente preparata, a cui avrete aggiunto le gocce di cioccolato e serviteli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si possono fare anche con diverse variazioni quali, burro o margarina al posto dello strutto e la crema di ricotta può essere sostitute con crema pasticcera o al cioccolato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.