Caserecce Pantanella in crema di peperoni al basilico fresco

Caserecce Pantanella in crema di peperoni al basilico fresco, un piatto ottimo sia da mangiare caldo che da mangiare freddo.
Le caserecce Pantanella del Pastificio Favellato sono molto buone, perfette per venire condite con salse particolari visto che al loro interno trattengono i condimenti e sprigionano tutto il loro gusto quando poi le mordete. Avevo molti peperoni in casa così ho deciso di realizzare una bella cremina vegetariana e fresca per condire questa pasta corta dalla forma particolare.

Potete utilizzare sia peperoni monocolore che un mix colorato, le foglie di basilico devono essere fresche e i pomodorini quelli piccoli o datterini o piccadilly, l’importante che siano molto succosi. Io ho utilizzato quelli sott’acqua Pantanella, sono perfetti per questo tipo di preparazioni.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per le caserecce Pantanella

Strumenti

  • Frullatore / Mixer Homgeek

Preparazione

  1. Lavare, pulire e tagliare a piccoli pezzi la verdura.

  2. Prendere una casseruola e far cuocere il peperone e la patata con un filo d’olio extravergine d’oliva biologico per 3 minuti mescolando bene per far insaporire.

  3. Aggiungere 90 ml di acqua, mettere il coperchio e cuocere per 15 minuti.

  4. Frullate il contenuto della casseruola più due foglie di basilico e due cucchiai di olio extravergine d’oliva nel mixer Homgeek in modalità SOUP per 5 minuti.

  5. Una volta pronta la crema mettete a bollire abbondante acqua per la pasta con due prese di sale grosso.

  6. Quando l’acqua bolle versare le caserecce e farle cuocere per 9 minuti.

  7. Appena cotte scolatele per bene e poi conditele con la crema di peperoni e basilico e mettete qualche fogliolina di basilico per decorare.

Curiosità

La patata funge da addensante per far si che la crema sia ancora più densa e meno liquida.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *