torta numero 60

torta numero 60….. due bei pan di spagna sagomati a forma di sei e di zero,la decorazione assolutamente floreale perche ‘ la festeggiata ama i fiori………..

torta numero 60
torta numero 60

una torta classica fatta con pan di spagna , guarnita con finissima crema bianca aromatizzata all’arancia e sbagnata con uno scioppo  aromatizzato alla vaniglia…coperta da uno strato di panna  montata bianca e gialla,sopra spiccano delle rose di colore rosa e dei confettini che danno l’effetto della mimosa …..

consigli

A molti potrà sembrare una banalità, ma montare la panna non è una cosa così scontata. A chi non è capitato di lavorarla troppo facendo impazzire tutto, oppure di smontarla dopo l’illusione che tutto fosse andato bene? Vi voglio dire alcune regole e i miei trucchi per far sì che ciò non accada.

Per la preparazione dei dolci è sempre consigliabile utilizzare la panna fresca che si trova nel banco frigo e non quella nei barattoli a lunga conservazione. Prima di procedere, poi, assicuratevi che tutto sia molto freddo. A partire, chiaramente, dalla panna, che deve essere tolta dal frigorifero solo pochi attimi prima della lavorazione. Ma non solo. Tutto sarà più semplice se anche gli utensili saranno freddi: dai contenitori alle fruse, non usate nulla di caldo e metteteli per qualche minuto in freezer prima di utilizzarli. Ricordate: la panna calda non monta.

Ferma e compatta: ecco quando la panna è ben montata

Quando tutto è pronto potete iniziare a montare la panna. Usate una frusta a mano, lo sbattitore elettrico o una planetaria, come preferite. Non serve lavorarla per tantissimo, ricordatevi di girare sempre nello stesso verso e fermatevi a seconda delle vostre esigenze. Se vi serve la panna semi-montata, utilizzata per le creme e i semifreddi, non andate oltre un composto spumoso. Se invece dovete ottenere la panna montata a neve continuate fino a quando non sarà ferma e compatta. Fermate le fruste, non andate oltre,altrimenti si rismonta!!!!!!!!!!!!!!

la mia pagina facebook

polvere di stelle

Share
Precedente La mia torta Etna Successivo pesciolino Nemo numero uno