Coniglio ripieno in cartoccio

Speciale il Coniglio ripieno in cartoccio.


Un eccellente secondo piatto festivo. Un secondo gustosissimo e un poco lungo da preparare ma ne vale veramente la pena.
Dalla carne bianca, leggera e saporite. Nutriente e particolarmente digeribile
Morbide e delicate, le sue carni si adattano a svariati tipi di cottura: arrosti o piatti umidi.

coniglio ripieno in cartoccio
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1coniglio disossato
  • 100 gprosciuttocotto affettato
  • 2uova
  • 100 gspinaci già puliti
  • 100 gfontina a fette
  • 2 gambiprezzemolo
  • 1 pizzicoorigano secco
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Strumenti

  • 2 Padelle
  • Carta Fata
  • Coltello
  • Teglia

Preparazione del Coniglio ripieno in cartoccio

  1. coniglio ripieno in cartoccio

    Per prima cosa disossate il coniglio oppure fatelo disossare al macellaio di fiducia.

    Fate appassire, in padella, gli spinaci già puliti, per qualche minuto. Regolate di sale e spegnete il fuoco. Lasciateli raffreddare.

    Sbattete le uova con un pizzico di sale e le foglie di prezzemolo tritate. Se lo gradite mettete un pizzico di pepe. Preparate una frittata.

  2. coniglio ripieno in cartoccio

    Spendete sul tavolo un foglio di carta forno, adagiatevi il coniglio aperto e mettete un pizzico di sale. Distribuite sul coniglio le fette di prosciutto e poi mettete gli spinaci. Coprite con la frittata e la fontina tagliate a bastoncini.

  3. coniglio ripieno in cartoccio

    Arrotolate il coniglio, spolveratelo con l’origano e aiutandovi con la carta forno e chiudete a forma di caramella.

    Fate riposare in frigo per almeno 1 ora.

    Sistemate la “caramella in una teglia e cuocete nel forno già caldo a 190 ° per circa 60 minuti.

  4. coniglio ripieno in cartoccio

    Trascorso questo tempo spegnete e lasciate intiepidire un poco. Eliminate la carta forno, raccogliete l’eventuale sughetto formato. Affettate il coniglio.

  5. coniglio ripieno in cartoccio

    Preparate i piatti e mettete qualche cucchiaiata del sughetto.

    Servite subito con della maionese a parte.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Un piatto ricco e nutriente, il Coniglio in umido con verza e funghi pioppini

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.