Privacy Policy Pollo alla diavola hot and spicy con patate al forno e rosmarino

Pollo alla diavola hot and spicy con patate al forno

Pollo alla diavola hot and spicy con patate al forno e rosmarino, una cena piccante per accompagnata da un calice di Barolo Gianni Gagliardo.
Il pollo alla diavola è di norma una pietanza molto piccante, io ho creato la mia versione personalizzata aggiungendo una marinatura di spezie ed erbe aromatiche della macchia mediterranea.
Il peperoncino sardo è uno dei più piccanti del mediterraneo, ne basta una puntina in aggiunta al piatto perchè se si esagera la lingua và a fuoco.
La marinatura è composta da foglie di timo, mirto, rosmarino, salvia, un pizzico di peperoncino e olio extravergine d’oliva intenso di Soverato. Il pollo lo si posa sopra e lo si spennella, poi si chiude tutto con una pellicola e si lascia insaporire per almeno un’ora.
Infine si tagliano le patate a spicchi e si aggiungono nella teglia insieme al pollo alla diavola e si cuoce in forno a temperatura non superiore ai 180°C.
Una cottura lenta e uniforme è fondamentale, ogni tanto si versa un cucchiaio di liquido per rendere la carne bella umida.
Questo piatto non è adatto ai minori perchè molto piccante, perfetto però per una cena romantica, ad accompagnare il tutto un calice di Barolo dei Poderi Gianni Gagliardo.

Sponsorizzato da Poderi Gianni Gagliardo

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1polletto
  • q.b.timo
  • q.b.rosmarino
  • q.b.salvia
  • q.b.peperoncino sardo in polvere
  • q.b.foglie di mirto
  • 1 filoolio extravergine d’oliva (di Soverato)
  • 3patate

Strumenti

  • Forno

Preparazione

  1. La prima cosa da fare è pulire il pollo, eliminare il grasso e la parte gobbuta sulla coda. Tagliatelo a metà e apritelo bene.

  2. Mettetevi i guanti monouso. Posizionate il pollo aperto su una ciotola ampia e versateli l’olio extravergine d’oliva, aggiungete il peperoncino in polvere (una punta di cucchiaino), la salvia, le foglie di mirto, il timo, il rosmarino e massaggiatelo per alcuni minuti in modo che il condimento penetri per bene.

  3. Chiudete bene con la pellicola e lasciate a marinare per un’ora almeno.

  4. Nel frattempo tagliate le patate a spicchi.

  5. Prendete una teglia e mettetevi sopra la carta forno, sistemate con delicatezza il pollo e poi posizionatevi attorno le patate.

  6. Fate cuocere in forno pre-riscaldato a 180°C per 45 minuti.

  7. Ogni tanto bagnate la carne con il liquido di cottura aiutandovi con un cucchiaio per fare in modo che resti umida.

  8. Servite accompagnato da un calice di Barolo Gianni Gagliardo.

per la pelle croccante

Se desiderate la pelle più croccante, a 5 minuti dal termine cottura girate il pollo a testa in giù e applicate il grill o grill veloce a 200 gradi. In questo modo la pelle del pollo sarà più croccante, come quella della rosticceria.

/ 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItalian
Powered by TranslatePress »